Volley femminile, l’Appia Project vince ancora ed è a punteggio pieno

 

Volley_maschile_annunziata_quimesagneE’ stato un weekend in chiaroscuro, quello appena concluso, per le formazioni Appia Project di serie D e C. Nella giornata di sabato, la squadra agli ordini di Coach Giunta ospita il Polignano, alla ricerca di punti importanti per la classifica nel campionato di serie D. Sebbene fermo a 0 punti, il Polignano si dimostra fin da subito molto compatto e ben organizzato, mettendo in seria difficoltà le piccole gialloblù che, in realtà, affrontano l’incontro non con lo stesso piglio di altre occasioni. Ne vengono fuori una sconfitta meritata per 0-3 (23-25, 13-25, 21-25) ed un passo indietro notevole rispetto alle belle prestazioni delle scorse giornate.

Domenica pomeriggio, invece, vittoria importante e netta per la formazione di coach Rampino, contro il Nardò di mr. Dell’Anna, che permette alle mesagnesi di rafforzare la propria posizione di leader del girone B nel campionato di serie C.

Il sestetto di partenza è quello base, con Abbracciavento al palleggio, Fiorini (k) opposta, Valente e Cristofaro laterali, Iacca e Mazzotta centrali, con Demilito Libero. In panchina Longo, Rosato, Forleo, Lapenna, Mollo e Zurlo L2.

La differenza di valori in campo appare subito abbastanza evidente: a parte una buona organizzazione difensiva, le leccesi appaiono un po’ leggere in attacco ed incapaci di mettere in difficoltà la solida retroguardia mesagnese.

Nel primo set, dopo le primissime fasi di studio, la pressione gialloblù scava un solco impossibile da colmare per il Nardò, complice il buon inizio di Abbracciavento che distribuisce con rapidità, variando molto le soluzioni offensive (25-13).

Il secondo set si apre con una tegola per mr. Rampino: sul 7-0 per il Mesagne, Valente, fin a quel punto molto positiva, cade male al termine di un attacco ed è costretta a far posto a Mollo, che giocherà al suo posto per il resto dell’incontro. Nonostante il cambio forzato e l’ingresso anche di Forleo e Rosato al posto di Iacca e Abbracciavento, la qualità del gioco non subisce flessioni. Le giovanissime si muovono bene e chiudono il parziale con un distacco addirittura superiore al primo gioco (25-10).

Nel terzo set il “solito” calo psicologico da parte dell’Appia rende il parziale più aperto e divertente. L’equilibrio viene rotto solo nei punti finali, quando un allungo mesagnese fissa il punteggio sul 25-21 e sul 3-0 finale.

Una partita senza storia, giocata bene dalle ragazze di casa pur senza spingere eccessivamente sull’acceleratore. Ottime le prestazioni di tutte le titolari, con Cristofaro top scorer con 13 punti seguita da Mazzotta con 11. Buonissime performance anche per le giovani del vivaio subentrate a gara in corso, con una particolare nota di merito per Mollo. Entrata all’inizio del secondo set con la pressione di dover sostituire Valente, la laterale mesagnese gioca una partita attenta, mettendo a segno un paio di punti molto interessanti, a conferma del buon momento di forma dimostrato anche in U18.

Appia Project Mesagne Volley: Abbracciavento 3, Iacca 7, Cristofaro 13, Valente 3, Mazzotta 11, Fiorini (k) 8, Mollo 4, Forleo 2, Longo, Rosato, Lapenna, Demilito L1, Zurlo L2. All. Rampino.

Comunicato stampa di Mauro Poci

Related Articles