UOMINI E DONNE IN CAMMINO: ALLE RADICI DELLE VIOLENZE

Gabriella Falcicchio, ricercatrice dell’Università di Bari ed esponente del Movimento nonviolento di Puglia, e Beppe Pavan, fondatore del gruppo Uomini in Cammino a Pinerolo nonchè presidente dell’associazione Liberi dalla Violenza che si prende cura di uomini che agiscono violenza sulle donne, discuteranno sabato 18 maggio con inizio alle ore 17.30 nella sala conferenze del secondo piano a Palazzo Nervegna a Brindisi sul tema UOMINI E DONNE IN CAMMINO: ALLE RADICI DELLE VIOLENZE. Modererà l’incontro Cinzia Mondatore, magistrata e componente del gruppo Manifesto-4-Ottobre che ha organizzato l’evento.

L’iniziativa si propone di andare alle radici delle violenze tra i sessi. Si muoverà dai presupposti antropologici che nel corso dei millenni e soprattutto nell’età moderna fungono da premesse implicite, da silenziosi postulati rispetto alla donna, con particolare riferimento al suo corpo e al corpo generativo, per arrivare alla contemporaneità e alla violenza particolare che la società costruita intorno all’imperativo capitalistico agisce sulle donne (e anche sugli uomini).

Si narreranno poi la storia, le forme e il senso di una esperienza di autocoscienza maschile, cominciata 26 anni fa: autocoscienza, auto mutuo aiuto, prevenzione della violenza, cambiamento delle modalità maschili di stare al mondo e nelle relazioni, trasformazione come conversione a cui ci chiama il messaggio evangelico realizzata attraversi la relazione con le donne del femminismo e della differenza che hanno aperto la porta a questi uomini. L’incontro è aperto al pubblico interessato. Maurizio Portaluri – per il Manifesto 4 ottobre

Related Articles