Una Scuola Media ad indirizzo musicale. E’ la richiesta della “Materdona – Moro”

La Scuola Secondaria di 1° grado “ Materdona-Moro “chiederà al MIUR   l’attivazione di   una sezione  di Scuola Secondaria di 1° grado ad Indirizzo Musicale per l’insegnamento di 4 strumenti musicali : Clarinetto- Tromba- Violino e Percussioni. La scelta di istituire a Mesagne, a decorrere dall’a.s. 2019/20, il Corso ad Indirizzo Musicale, scaturisce da una precisa volontà della  nuova Dirigente Scolastica, dott.ssa Mina Fabrizio, la quale crede fortemente nell’alto  valore educativo di cui la musica è portatrice. Fare musica attraverso la frequentazione pratica di strumenti musicali, consente ai ragazzi, infatti, non solo di valorizzare le proprie capacità linguistiche, ma anche avere una comprensione  più ricca della realtà e una più equilibrata maturazione della cognitività e affettività.

Arricchire  e rilanciare l’offerta formativa che la Scuola propone  al territorio, significa dare la possibilità a tutti i ragazzi di poter iniziare lo studio di uno strumento musicale in modo completamente gratuito. L’Indirizzo Musicale è inclusione, accoglienza, contrasto alla dispersione, crescita del coordinamento tra mani e menti; significa  dare una opportunità ai ragazzi provenienti da famiglie che non possono permetterselo. Nei prossimi giorni saranno organizzati in collaborazione con i due Circoli Didattici “Carducci” e “Giovanni XXIII”  laboratori di continuità  e orientamento,  tenuti  da docenti specialisti delle  quattro tipologie strumentali, i quali presenteranno e illustreranno agli alunni delle classi quinte di Scuola Primaria le caratteristiche specifiche degli strumenti prescelti  dalla  Scuola Secondaria e le modalità di funzionamento del corso musicale. Lodevole iniziativa della giovane Dirigente Scolastica la quale consente alla Città di Mesagne  e alla Scuola “ Materdona-Moro” di cogliere l’opportunità  che per molto tempo non  è stata garantita  dalla Scuola Pubblica ai suoi alunni, realtà, di contro,  preesistente e già consolidata nei centri più grandi  della Provincia. Auspichiamo  che le adesioni siano molte, e che a partire dal prossimo anno scolastico tanti giovanissimi Mesagnesi possano dare questa speciale impronta alla loro formazione. Auguriamo che l’Amministrazione Comunale e il Sindaco, supportino la Comunità Scolastica in  questa legittima richiesta.

Related Articles