Una mostra di opere d’arte nella scuola dell’infanzia Andersen

Ieri la scuola dell’infanzia “Andersen” ha inaugurato una mostra di opere d’arte a conclusione di un progetto che ha visto protagonisti di questa esperienza tutti i bambini del plesso ed alcuni genitori. L’inaugurazione è avvenuta in presenza del Dirigente Scolastico, prof. Daniele Guccione, del sindaco Toni Matarrelli, dell’assessore Anna Maria Scalera e del consulente per le politiche scolastiche, Marco Calò. Questa iniziativa è nata in seno al progetto del Secondo Circolo di Mesagne che si ispira “Alla Carta dei diritti dei bambini, all’arte e alla cultura”. L’iniziativa ha avuto lo scopo di avvicinare i bambini alla bellezza dell’arte attraverso un coinvolgimento attivo dei genitori. La manifestazione di inaugurazione si è svolta nel giardino della scuola e dopo il tradizionale taglio del nastro, le autorità presenti hanno potuto osservare capolavori dei bambini (ispirati al pittore contemporaneo V. Tullet), e le opere d’arte realizzate dai genitori che avevano come tema “Mesagne al Tramonto”. Il primo cittadino Toni Matarrelli ha commentato la manifestaizone con queste parole: “I bambini della scuola dell’infanzia mi hanno reso partecipe dell’iniziativa realizzata grazie al contributo di insegnanti, mamme e nonne: i più piccoli hanno riprodotto i disegni dei grandi, molti di questi raffiguravano i monumenti di Mesagne. I loro occhi e le loro mani li hanno rivisitati fino a renderli originali ed irripetibili capolavori di fantasia, mostrando un rapporto creativo e già importante col mondo circostante e con la nostra città in particolare. Ogni giorno incontro tante persone, ma quelle che ho avuto il piacere di incrociare oggi, complice la loro tenera età e la competenza di chi le ha guidate nelle attività, mi hanno colpito in modo speciale. Dei loro insegnamenti e messaggi mi impegno a far tesoro. Suona come una promessa solenne. E lo è”.

administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *