spazio

Una caccia alle streghe per imparare l’inglese e conoscere meglio la scuola

spazio

Questa mattina gli alunni delle classi seconde della scuola media “Materdona-Moro” hanno accolto nell’aauditorium del plesso A. Moro i loro amici delle classi quinte della primaria per un progetto di continuità in lingua inglese che prende spunto dalla famosa ricorrenza celtica di Halloween. Il progetto denominato “Witch Hunt”, fortemente voluto dal dirigente scolastico prof. Salvatore Fiore, aveva come obiettivo quello di per far visitare la scuola ai più piccoli attraverso semplici giochi in lingua inglese. Il gioco, proposto e coordinato dalle professoresse di inglese del plesso Moro E. Narducci e M. Stridi, prevedeva che i ragazzini della primaria, divisi in piccoli gruppi e accompagnati dai “mostri” delle medie, avevano il compito di trovare la propria strega seguendo le indicazioni in lingua inglese pescate nel pentolone. Vinceva la gara il gruppo che riusciva a scovare più streghe opportunamente nascoste in punti strategici della scuola. Un modo divertente e inusuale per conoscere gli ambienti della scuola e giocare con la lingua inglese.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *