Un regalo colorato per le classi della “G. Carducci”

 

I genitori dei bambini che frequentano l’elementare “G. Carducci” avevano messo in evidenza che il piazzale della scuola non era stato colorato con la street art, come invece era accaduto per altri plessi. Le immagini dei disegni sull’asfalto davanti alla Giovanni XXIII, la Borsellino e la Falcone avevano fatto il giro dei social coinvolgendo i bambini, le loro famiglie e gli insegnanti. Di fronte a queste giuste rimostranze, l’assessore alla pubblica istruzione Annamaria Scalera ha pensato ad un regalo colorato per la scuola chiedendo ai ragazzi più grandi del centro diurno “Abracadabra” di dare sfogo alla loro fantasia. “I bambini della scuola primaria plesso Carducci – spiega la Scalera – non hanno potuto godere della street art perché la scuola è un bene storico tutelato dalla Sovraintendenza. Per questo motivo abbiamo chiesto agli artisti di “Abracadabra” di colorare delle targhe da mettere davanti alle varie classi. Tutto questo è stato possibile grazie alla Cooperativa Divenire e al Presidente del Consiglio dei genitori 1 Circolo Carmelo Romano”.

Dona 20,00 € Dona l'importo che vuoi tu! Dona 10,00 € Dona 5,00 € Come funziona PayPal

Related Articles