Un murale per Marcella Di Levrano

Venerdì 23 luglio, dalle ore 18:45, presso Masseria Canali, sarà presentato un murale dedicato alla memoria di Marcella Di Levrano, giovane mesagnese vittima innocente della sacra corona unita.

L’opera, realizzata dallo street artist mesagnese Frank Lamar (con l’ausilio di Michael Wenk e Diego Quarta), è frutto di un lavoro che ha coinvolto le varie attività ospitate a Masseria Canali in questo primo periodo estivo: i due laboratori, realizzati in collaborazione con il Comune di Mesagne, rientranti nel progetto “Canali di comunità”, finanziato dal bando “Bellezza e legalità per una Puglia libera dalle mafie” della Regione Puglia, incentrati sul teatro – poesia e sul riciclo creativo, e i centri estivi promossi dall’Ambito territoriale n.4 di Mesagne. Le attività, nel complesso, hanno coinvolto più di un centinaio di bambine e bambini del territorio, i cui lavori saranno visibili in più punti durante la serata.

Il progetto della cooperativa mira, attraverso attività ludico-ricreative, a far conoscere alle fasce più giovani la storia recente di un contesto interessato pesantemente dall’azione della sacra corona unita, in chiave di memoria ma anche di costruzione di anticorpi sociali e di legami di comunità.

Durante l’evento interverranno Annatonia Margiotta, Responsabile del procedimento della Regione Puglia, Sezione Sicurezza del Cittadino, Politiche per le Migrazioni, Antimafia Sociale; Toni Matarrelli, Sindaco di Mesagne; Anna Maria Scalera, Assessore comunale ai Percorsi di Legalità; Antonio Calabrese, consulente tecnico istituzionale dell’Ambito Territoriale, Valerio D’Amici, referente dell’associazione Libera contro le mafie e l’autore.

A chiusura di questo primo momento ci sarà l’intervento di Marisa Fiorani, mamma di Marcella di Levrano.

La serata si concluderà con l’intervento della regista Irene Campana che presenterà il suo cortometraggio “Marcella torna a casa”, realizzato in collaborazione con il presidio di Libera Mesagne e il liceo Epifanio Ferdinando di Mesagne.

La serata, a ingresso libero, sarà svolta all’aperto ed in ottemperanza alle attuali normative anti-covid.

banner distante
banner unibed
administrator

Related Articles