Un Briciolo di gioia… il 4 Gennaio la presentazione del libro di don Maurizio Mirilli

Venerdì 4 gennaio, alle 19.00 nella sala di vetro del Parco Potì, si terrà la presentazione di «Un briciolo di gioia…purché sia piena», nuovo libro di don Maurizio Mirilli (edizioni San Paolo) con la prefazione di papa Francesco.

Mesagnese, a Roma fin dai tempi dell’università (statistica), nella Capitale Mirilli ha iniziato una brillante carriera in società assicurative fino a scegliere l’impegno religioso. Sempre a Roma è stato prima incaricato di curare il servizio di Pastorale giovanile, per il quale ha seguito in prima persona momenti di rilievo internazionale come le Giornate mondiali della gioventù, ed in seguito nominato parroco a Tor de Schiavi, in zona Centocelle.

Qui il giovane sacerdote si è dedicato a tutto tondo alle sfide pastorali a partire dalla piaga della dipendenza da gioco d’azzardo e delle slot machine. sua la campagna destinata a giocatori patologici e attività commerciali «Non mettere in gioco la tua vita», fatta propria e replicata da diversi Municipi e ASL romane, la quale prevede forme di sensibilizzazione e aiuto concreto per uscire da una dipendenza tanto nascosta quanto diffusa e dilaniante. Una esperienza che il sacerdote ha raccontato a Mesagne qualche settimana addietro in un riuscitissimo incontro presso il liceo scientifico cittadino promosso dall’Amministrazione Comunale.

L’ultimo impegno di don Maurizio è stato realizzare un centro per disabili “dopo-di-noi” nel sottotetto della chiesa parrocchiale. Un luogo destinato a dare sostegno alle famiglie di diversabili anche quando esse non ci saranno più. Una iniziativa verso gli ultimi che ha colpito lo stesso papa Francesco il quale lo scorso maggio ha voluto visitare personalmente l’opera. La prefazione che il Santo Padre ha voluto rilasciare al libro di Mirilli testimonia in modo visibile la stima del pontefice verso il giovane sacerdote mesagnese.

La serata di presentazione sarà trasmessa in diretta dalla testata giornalistica Qui Mesagne e vedrà l’autore dialogare con Alessandro Rubino, psicologo psicosomatista. Alcuni brani scelti del libro saranno interpretati da Mario Cutrì, presidente dell’associazione Bottega del Teatro

administrator

Related Articles