Home Primo Piano UFFICIO RECLAMI – Un gruppo di ragazzini disturba la quiete dei turisti nel Centro storico

UFFICIO RECLAMI – Un gruppo di ragazzini disturba la quiete dei turisti nel Centro storico

da Cosimo Saracino
5 commenti 192 visite

Anche nell’ultimo fine settimana la nostra città è stata meta di turisti, vacanzieri e famiglie provenienti dai paesi limitrofi. Il centro storico, la villa comunale e altre attività di ristorazione che si trovano alla periferia di Mesagne sono state prese d’assalto. Nelle vie del cuore antico della città vige il divieto di transito, come stabilito da apposita ordinanza comunale, eppure c’è stato chi è riuscito a superarlo. Un ristoratore ha scritto alla nostra redazione per chiedere un intervento pubblico al fine di evidenziare il disturbo che ragazzi in moto e in macchina hanno arrecato ai clienti: “Stiamo vivendo una situazione critica a causa del passaggio di ragazzini con le moto e le macchine, soprattutto ad alta velocità – scrive indignato -. I miei clienti, soprattutto stranieri, sono spaventati da questa situazione. Ci chiedono perché continuano a passare macchine mentre loro mangiano tranquilli? Così ci giochiamo il turismo”.

Ma come è possibile? Chi dovrebbe controllare e limitare l’accesso cosa dice rispetto a questo problema? Sappiamo di una discussione tra il corpo dei Vigili Urbani e l’Amministrazione comunale per l’approvazione di un progetto estivo che vedrebbe i vigili presenti dalle 18 alle 24. Ma ancora sindacati e referenti della Polizia Locale non hanno raggiunto l’accordo con l’amministrazione. Eppure l’estate è arrivata, i turisti stanno affollando la città e c’è bisogno di controlli e multe per gli incivili. Che state aspettando ancora?

P.S. La foto è di archivio e non si riferisce al caso specifico

banner distante

Potrebbe piacerti anche

5 commenti

fernando lunedì, 6 Giugno 2022 - 9:28

Di solito all’ingresso dell’arco della Porta grande,c’e una transenna e gli operatori dellla Protzione Civile.ieri sera(domenica ) non c’era nessuno.Normale che tutti passino.

Maurizio lunedì, 6 Giugno 2022 - 10:41

Mi è capitato anche a me.
Ma. Se. Capita di nuovo.
Gli faccio la festa.

Giuseppe ciraci lunedì, 6 Giugno 2022 - 12:40

La cosa strana che succede e che fanno passare di tutto e di più..poi a chi è residente è ha davvero il tagliando di transito fanno polemiche. Poi spero e penso che almeno chi ci abita nel centro storico possa passare per tornare alle proprie case giusto?o devono aspettare che i “turisti” finiscano di mangiare per poter rincasare ?tutti a fare polemiche ma a chi ci abita nessuno mai c pensa .l ho già ribadito più volte dovesse passare un ambulanza e vedendo la situazione dei tavoli a centro strada come fa a passare ??poi che deve succedere ?poi veramente si fa la festa come ha detto il signore sopra

Giuseppe ciraci martedì, 7 Giugno 2022 - 6:41

Signor Saracino perché fa distinzione di commenti ?non le piace cosa scrivono i residenti dato che non pubblica 1 commento che sia 1 che scrivo ? Strano

Cosimo Saracino giovedì, 9 Giugno 2022 - 11:11

Se mi dà il tempo…

Commenti chiusi.

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND