Doppio intervento da parte dell’Amministrazione per risolvere due segnalazioni giunte nelle redazioni dei giornali locali.

  1. Fatte montare le ruote alla scala del Cimitero Comunale a servizio del lotto n. 7. Il Consigliere comunale con delega ai servizi cimiteriali, Antonello Mingenti, aveva subito risposto ai commenti dei nostri lettori assicurando un immediato intervento. Il giorno seguente alla segnalazione le ruote sono state montate con la soddisfazione di tante persone che adesso possono utilizzare questo strumento per mettere un fiore davanti alla lapide dei propri cari.
  2. Il Movimento politico ProgettiAmo Mesagne aveva segnalato una chiusura dei bagni pubblici presenti in Villa Comunale. Dopo gli articoli, Antonio Calabrese coordinatore del sodalizio così commenta la riapertura dei servizi: “Apprendiamo con soddisfazione che a seguito della nostra segnalazione, inviata a mezzo stampa all’amministrazione comunale, in merito alla chiusura dei bagni in villa comunale (che si protraeva oramai da più di 10 giorni) oggi (14 marzo, ndr), dopo appena due giorni, i servizi igienici sono perfettamente funzionanti e curati da personale addetto, il dubbio è lecito: erano veramente guasti? Più verosimilmente – come ha dichiarato il consigliere D’Ancona sulla stampa – non vi era personale da assegnare. Noi pensiamo che non si può interrompere un servizio pubblico solo perché manca del personale e sperare, magari, che nessuno si lamenti; bisognava, a nostro avviso, ricercare soluzioni alternative. La gestione della cosa pubblica impone sempre alto senso di responsabilità e rispetto per i bisogni e i diritti dei cittadini”.

Ecco le foto:

bagni pubblici IMG-20180312-WA0004 IMG-20180312-WA0003 IMG-20180312-WA0002