UFFICIO RECLAMI – Le buste biodegradabili e i dubbi dei mesagnesi

Sono tanti i mesagnesi chi in questi giorni si stanno recando presso l’ex mattatoio comunale per ritirare la fornitura di buste biodegradabili da utilizzare per il conferimento dell’umido. Ogni utente riceve in dotazione cinquanta sacchetti della dimensione di 27 cm per 40 che dovrà utilizzare nei prossimi 4 mesi. La società che gestisce la raccolta differenziata ha preventivato quel numero di sacchetti per ogni famiglia considerando i tre ritiri settimanali. Purtroppo tanti sono i dubbi nei mesagnesi che ritengono questi sacchetti insufficienti a contenere tutto l’umido prodotto da una singola famiglia. La loro dimensione, un po’ più grande di un foglio A4 (vedi foto sotto), non può contenere nemmeno gli scarti “ti nu chilu ti rapicauli“, ci dice una signora delusa. Una riflessione condivisibile soprattutto per tante famiglie mesagnesi composte da quattro persone che mangiano verdura e frutta. Per queste ragioni sono tanti, infatti, coloro i quali non stanno ritirando le buste nella speranza di potersi organizzare con quelle che si ritirano al supermercato al costo di 10 centesimi.

banner distante
banner unibed

administrator

Related Articles