Home Primo Piano UFFICIO RECLAMI – Individuate chi imbratta via Sighelgaita

UFFICIO RECLAMI – Individuate chi imbratta via Sighelgaita

da Cosimo Saracino
0 commento 61 visite

12620671_941724659214201_409587583_oLa lotta ingaggiata dal Comune nei confronti di chi imbratta la città e la deturpa solo per svago, sta ottenendo buoni risultati. Dopo la denuncia dell’altro giorno di due ‘artiste’ della bomboletta ci è giunta in redazione la segnalazione di un nostro lettore che chiede agli organi comunali di allargare la vigilanza sull’intero territorio cittadino e non focalizzare i controlli solo nel centro storico. Una segnalazione che condividiamo e giriamo alle Istituzioni. Vi riportiamo il testo del messaggio con alcune foto che ci ha inviato il sig. Marco Aurelio Antonacci che ringraziamo per l’attenzione che ha prestato alla nostra testata: “Stamattina ho avuto modo di leggere un articolo di giornale in cui si spiegava come il Comune di Mesagne fosse intervenuto IMMEDIATAMENTE e con DECISIONE per eliminare, con l’ausilio di mezzi idropulitori, alcune scritte che avevano deteriorato la bellezza del centro storico. Mi pare di aver letto anche che un episodio di incività è accaduto giorni scorsi a danno di un immobile di proprietà privata, sito nel centro storico. In questo caso la polizia municipale è riuscita a risalire agli ”artisti” e a contravvenzionarli. Detto ciò, mi fa davvero piacere che il Comune tenga alla valorizzazione delle bellezze di Mesagne (direi per ovvi motivi di tornaconto), però sarei fiero di sentirmi cittadino di questo paese se si prendessero a cuore anche le richieste di sostegno provenienti dalla gente residente negli altri quartieri. È sufficiente scomodarsi dalla proprio scrivania per vedere in che ambiente poco decoroso siamo costretti a vivere. Da mesi io e la mia famiglia stiamo combattendo invano una battaglia contro l’inciviltà e il mal costume che hanno messo piede nella mia zona (via Sighelgaita). L’ultimo gesto incivile è accaduto quasi due mesi fa, quando qualcuno ha pensato bene di dare sfogo alla propria vena artistica imbrattando la facciata di casa mia con enormi scritte. Io e la mia famiglia abbiamo provveduto a presentare una denuncia alle forze dell’ordine e a rivolgerci, per l’ennesima volta, a chi di competenza (ovviamente con scarsi risultati).Capisco che i turisti sono attratti più dalle piazze del centro storico che dalla mia casa, ma vorrei ricordare che sono i comuni residenti, chi vive la cittá 365 giorni all’anno, ad avervi dato fiducia con il proprio voto. Credo che sia arrivata l’ora che la fiducia che vi è stata data, venga ripagata. Vorrei concludere questo mio sfogo recitando lo slogan della vostra campagna: ”Diamoci una mano”.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND