UFFICIO RECLAMI – “Chi ha preso il rosario lo restituisca”

Non aveva nessun valore economico ma solo religioso e affettivo. Il rosario posato dalla signora che ha allestito questo altarini in via Basilio II è stato sottratto probabilmente allo scopo di ottenerne un guadagno. Un oggetto di devozione formato da perle nere e un crocifisso bianco. La signora Mariangela ci ha scritto nella speranza affinché chi ha compiuto questo gesto “si ravveda e lo riconsegni. Perché nella vita si può sbagliare l’importante è imparare dagli errori”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *