UFFICIO RECLAMI – Allarme Baby gang nel centro storico

Buongiorno direttore, scrivo la presente per segnalare tutto lo sdegno che ho provato ieri sera passeggiando come mio solito qualche ora nel centro storico nelle ore serali. Ero con amici dei paese limitrofi che tutti gli anni vengono volentieri a mesagne per consumare qualcosa e fare qualche bella passeggiata in tranquillità. Ieri purtroppo mi sono dovuto vergognare non di Mesagne ma dei mesagnesi. Non so come sia potuto accadere in così poco tempo ma credo che la situazione sul fronte dell’ordine pubblico sia proprio sfuggita di mano. In poche parole le espongo quanto abbiamo potuto subire…nel bel mezzo di strade anche molto frequentate erano presenti una quindicina forse venti ragazzini, ragazzi e ragazze, apparentemente non sbandati, ma sicuramente vivaci.
Ebbene, non curanti di tutte le persone che passeggiavano, questi ragazzi erano dediti a lanciarsi pietre e a giocare con le pietre contro automobili parcheggiate, erano intenti a scrivere sui muri e a manomettere portoncini e finestre di abitazioni anche non abbandonate, urlavano, correvano, si picchiavano e inutile dire erano intenti a fumare chissà cosa. Molto dispiaciuti per la pessima serata i nostri amici non credo verranno mai più a Mesagne e per vederli ora saremo costretti ad andare noi a trovare loro, ma non è solo questo il punto e  vorrei fare qualche ulteriore osservazione. Ma come è possibile che si sia arrivati a tanto?
Come è possibile che i tanti passanti non dicessero nulla e anzi facessero finta di non vedere? Il tutto avveniva a sole poche decine di metri da due vigilesse che erano intente a “passeggiare” per il centro storico. Credo che abbiano fatto più di qualche danno ieri sera. Invito la gente che dovesse vederli a redarguirli perchè si sono impossessati di un patrimonio che è di tutti, e presto svuoteranno di gente per bene il centro storico. Raccomando i residenti di controllare le proprie abitazioni e le proprie autovetture e di vigilare affinchè non succeda nulla di grave. Visto che le forze dell’ordine in servizio sono sicuramente carenti e si è letteralmente perso un pezzo della nostra città, lancio un appello ai tanti rappresentati delle forze dell’ordine in pensione che hanno a cuore la tenuta della nostra cittadina di non voltarsi dall’altra parte ma di avere uno scatto di orgoglio e di dire qualcosa  a questi ragazzini così come ho fatto io e rischiando non poco.
Non siamo ai livelli di dover organizzare ronde cittadine, credo, ma la situazione di sicuro è degenerata. Non so se abbia contribuito o meno la presenza di un distributore automatico di bevande e altro, ma qualcosa ha attirato queste baby gang nel centro storico ed è ormai impossibile invertire la rotta. C’è chi sogna una Mesagne turistica e fa bene, ma la realtà è ben altro, una città che ha serissimi problemi di ordine pubblico e che si gira dall’altra parte e non cerca di recuperare i ragazzini che sono il futuro della nostra società, ha già perso in partenza. Ci tengo a precisare che il mio spunto non è tanto un attacco a una classe politica che non ha saputo progettare e realizzare una Mesagne diversa ma è più uno spunto per i tanti genitori che hanno perso il controllo dei propri figli, per questi ragazzi che incalano le proprie energie e vitalità dove e come non dovrebbero mai e poi mai, è un appello a tutti coloro i quali pensano… ma si sono ragazzini e si girano dall’altra parte…grazie direttore per l’attenzione

Related Articles

1 Comment

  • Luca , 20 Luglio 2019 @ 17:52

    Assolutamente d’accordo. Secondo me l’amministrazione dovrebbe agire facendo un bel concorso per agenti di polizia locale. Sarebbe una buona soluzione per una situazione che sta degenerando.

Comments are closed.