Tutto pronto per il Medit Summer Fashion e per il percorso Acqua Terra Aria

Presentazione ufficiale della 12^ edizione del Medit Summer Fashion in programma il prossimo 20 luglio in piazza Orsini del Balzo. Nell’Auditorium del Castello di Mesagne erano presenti: il vicesindaco avv. Giuseppe Semeraro, l’assessore alle attività produttive Antonello Mingenti, l’assessore alle politiche sociali Annamaria Scalera, il consulente politico del sindaco per la cultura avv. Marco Calò, la capo area del settore attività produttive dott.ssa Lucia Baldassarre, l’ideatrice del Medit Antonella Parziale e tutti gli stilisti e gli sponsor che parteciperanno alla manifestazione. Glamour, eleganza e stile si fonderanno con una proposta enogastronomica pensata dal 19 al 21 luglio in piazza dei Commestibili.

“Mesagne è lieta di ospitare per il secondo anno consecutivo un evento così importante – ha dichiarato il vicesindaco Semeraro – La nostra città diventerà più attrattiva con questa iniziativa di alto livello”.

“Il mix tra enogastronomia e moda è il modo giusto per creare un evento importante – ha detto Marco Calò -. Gli sforzi dell’Amministrazione comunale sono rivolti a proporre iniziative di alta qualità ai turisti che ci vengono a trovare. Il Medit si affianca al Messapica Film Festival e alla mostra di Andy Warhol per importanza e spessore”

Il progetto Rafedin che coinvolge le donne irachene sfuggite all’Isis è stato presentato dall’assessore alle politiche sociali Annamaria Scalera. “Il Medit anche lo scorso anno si è caratterizzato per la trasversalità dei messaggi: un ottimo percorso enogastronomico, un evento di moda internazionale e l’attenzione ad un progetto sociale. Queste donne sfuggite all’Isis stanno cucendo il loro futuro. Quest’anno portare in piazza questo progetto significa dare un messaggio forte in un periodo storico difficile in termini dell’accoglienza”.

 

Antonella Parziale, nel ringraziare ad uno ad uno gli sponsor e tutti gli attori che hanno permesso di organizzare anche questa edizione del Medit, ha detto: “Sono contenta di stare per il secondo anno a Mesagne perché la considero una cittadina splendida. E’ un evento che cerca di promuovere la Regione Puglia nella sua interezza cercando di creare sinergie con altre realtà. La Puglia è terra ricca di risorse e di tipicità ma ha bisogno di essere innaffiata con il confronto con altri territori per crescere e diventare più bella”.

L’appuntamento è per il 20 luglio in piazza Orsini del Balzo, un Fashion show presentato da Anthony Peth, conduttore di Rai 2 e La7, nella prima parte della serata, vedrà protagonisti otto stilisti emergenti contendersi il podio di migliore creazione: Giuseppe Mattucci, Illari Durante, Rinkey Lenti, Noemi Giannotta, Desirè Scarafino, Olimpia Cappuccio, Mario D’Andria, Bibiana Parisi.

Otto creazioni tributo a uno stilista famoso scelto dai giovani che calcheranno la passerella davanti a una prestigiosa giuria composta da nomi dell’editoria e del mondo della moda di fama internazionale, che decreterà i tre vincitori del podio.

Presidente della giuria, l’ex enfante prodige della moda che ha intriso i suoi abiti di una ricercatezza e un fascino che va al di là del tempo e delle stagioni delle collezioni, Anton Giulio Grande. Con lo stilista delle dive, il fiore all’occhiello del giornalismo italiano che ha coccolato il pubblico con charme e savoir-faire inarrivabili, la straordinaria Silvana Giacobini che riceverà il premio alla carriera giornalistica e di scrittrice. E poi ancora i nomi eccellenti che compongono la giuria: Grazia Pitorri giornalista, conosciuta nel mondo internazionale del jet set, Umberto Garibaldi, editore e creatore del magazine Red Carpet, un progetto editoriale web e cartaceo nato dalla volontà di dar vita ad una rivista di attualità nella quale trovano spazio racconti di viaggio, arte, cultura, entertainment e life style del nostro paese.

E poi, ancora, Marianna Miceli titolare dello show room Mad Mood Milano – Lecce (che ha messo a disposizione due premi importantissimi per gli stilisti emergenti), Vincenzo Merli, presidente della F&M, e curatore della griffe Egon Von Fustemberg. Meri Marabini, regista di sfilate di griffe importanti e Marina Corazziari, creatrice orafa riconosciuta a livello internazionale con molte onorificenze.

La seconda parte del Fashion Show vedrà calcare la passerella dalle creazioni di cinque brand e stilisti già consolidati: Atelier Dama di Adriana Dama, Varon Couture di Giordana Varon, Massimo Orsini Couture, Annamaria Caprioli Fashion, e Arianna Laterza Couture. A chiudere la serata, due momenti magici la sfilata di gioielli dedicata al mediterraneo (creata in esclusiva per l’evento) da Marina Corazziari la quale ha creato sculture gioiello per gli ospiti. Infine la sfilata per la prima volta in Puglia, con la collezione del Maestro Anton Giulio Grande.

Il Make Up e l’Hair Style verranno curati da un team di professionisti: Iris Schiavone, Accademia Make Up Lab, Mino Cisternino e Clara Perta, Tiziana Lamanuzzi, Barbara Screti, Alessandra Longo, Serena Sole.

Tutto inizierà il 19 Luglio con l’inaugurazione del   Percorso Enogastronomico e Artigianale che si terrà in Piazza Dei Commestibili, tre serate all’insegna dei prodotti tipici, musica, degustazioni e balli che coinvolgeranno i visitatori.

Per aver sostenuto con fiducia la manifestazione si ringraziano:

Iris Schiavone Accademia Make Up Lab –Mesagne,

Maria Maddalena Sardella Gran Bazar – Latiano,

Mad Mood Milano –Lecce per aver messo a disposizione i premi per gli stilisti emergenti.

Related Articles