Trovata a Mesagne la macchina rubata al Vicequestore Sabrina Manzone

I vigili urbani hanno ricevuto una segnalazione da parte di un agricoltore che aveva notato una Citroen C3 con il portellone posteriore aperto già dal primo mattino. La circostanza aveva fatto pensare subito a qualcosa di strano rispetto ad una macchina che in zona non era stata mai vista. Non appena i vigili urbani sono arrivati sul sul posto hanno verificato che l’auto era stata abbandonata. Il luogo del ritrovamento è sul prolungamento di via San Lorenzo in direzione della fabbrica di trasformazione dei pomodori Conservitalia. Dopo la verifica della targa è stato chiaro che quella macchina apparteneva alla dottoressa Sabrina Manzone, che per 13 anni ha diretto il Commissariato di Mesagne. La Citroen gli era stata rubata qualche tempo prima davanti all’abitazione estiva del vicequestore a Porto Cesareo. Perchè rubare una macchina ad una poliziotta? A quale attività è servita? Come mai è stata ritrovata a Mesagne? Sono state queste le prime domande che si sono fatti gli inquirenti non appena hanno avuto notizia del furto. La dottoressa Sabrina Manzone dal primo aprile scorso dirige il commissariato di Nardò dopo aver lavorato nella squadra mobile di Lecce.

Dona 20,00 € Dona l'importo che vuoi tu! Dona 10,00 € Dona 5,00 € Come funziona PayPal

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *