Home Primo Piano Tennis, Brigida e Milanese vincono il Trofeo “Dino De Guido”

Tennis, Brigida e Milanese vincono il Trofeo “Dino De Guido”

da Cosimo Saracino
0 commento 156 visite

Il brindisino Omar Brigida e la campana Sara Milanese conquistano la 40^ edizione del prestigioso Trofeo “Dino De Guido” sui campi in terra rossa dell’omonimo circolo tennis di Mesagne.

Nella gara maschile, vittoria di Brigida (classificato FIT 2.2) sull’italo-argentino Juan Inacio Iliev (2.3), entrambi tesserati per il CT “Mario Stasi” di Lecce. La gara è terminata con il punteggio di 6-2 6-3.

Nel tabellone femminile di seconda categoria, la tennista Sara Milanese (2.1) del CT San Giorgio del Sannio (Avellino), ha sconfitto l’italo-argentina dell’Out Line Lecce Francesca Rescaldani per 4-6 6-3 6-4, in un incontro molto combattuto. 

I tabelloni maschili sono stati conquistati da Gabriele Leccisi e Paolo Rampino. Il primo (CT “Mario Stasi” di Lecce) ha sconfitto nella finale di terza categoria il mesagnese del CT Brindisi Alessandro De Vincenti col punteggio di 6-1 6-3. Il secondo, del CT “Dino De Guido” Mesagne, ha trionfato sconfiggendo il tennista del CT Latiano Orazio Sammarco in tre set: 4-6 6-1 10/3.

Nei tabelloni femminili vittorie per Marina Narciso del CT Taranto e Giorgia Margherita del CT “Dino De Guido” Mesagne. La prima ha prevalso sulla brindisina Keyla DE Campora per 3-0 e ritiro, mentre Giorgia Margerita ha sconfitto, in un derby tutto mesagnese, Maddalena Segreto con il punteggio di 6-4 6-2.

Il seeding del torneo ha visto un nutrito numero di atleti di altissimo livello, segno di una edizione da ricordare: Giacalone (2.1 ex n. 327 ATP), Campo (2.1), Jialoviec (2.2 Repubblica Ceca), Misasi (2.2) e altri tennisti classificati 2.3.

Il montepremi del torneo in palio è stato di € 5.000.

Il Trofeo, istituito nel 1978 e giunto alla sua 40^ edizione, vuole ricordare la figura di Dino De Guido, socio fondatore e primo vice presidente del sodalizio mesagnese, scomparso prematuramente a soli 28 anni per una tragica fatalità il 17 marzo 1976. Il 2 ottobre dello stesso anno l’assemblea ordinaria dei soci del CT Mesagne delibero l’intitolazione del circolo a Dino che da allora si sarebbe chiamato “Dino De Guido”.

Al termine degli incontri la premiazione: il fratello di Dino, Vito, in rappresentanza della famiglia De Guido, ha consegnato il trofeo nelle mani dei vincitori Omar Brigida e Sara Milanese, compiacendosi per il meritato successo. Erano presenti il Delegato provinciale della FIT Domenico Maria Conte e il consiglio di Amministrazione che si è adoperato per la migliore riuscita dell’evento. 

Inappuntabili il giudice arbitro del torneo Roberto Paiano e i suoi assistenti Bruno Morobianco e Deborah Volpe.

Si aggiunge un altro tassello importante alla lunga lista dei prestigiosi eventi agonistici che hanno reso quello di Mesagne un circolo d’eccellenza, che, peraltro, si accinge fra poco più di un anno a celebrare i suoi primi 50 anni di vita dalla data della sua fondazione il 9 febbraio 1974. E i suoi dirigenti con il presidente Nicola De Guido, sono già al lavoro per salutare degnamente l’avvento di questa ambita meta.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND