Home Dal Territorio Di Capodanno concerto del Parsifal

Di Capodanno concerto del Parsifal

da Cosimo Saracino
Pubblicato Ultimo aggiornamento: 0 commento 54 visite

Dall’Annunziata di Mesagne a Santa Croce a Lecce:

il Coro Polifonico Parsifal sulla via della bellezza

 

 

A diciannove anni dalla fondazione (1997) e al nono anno dalla prima edizione del Concerto di Capodanno (2007), il Coro Polifonico Parsifal, ufficialmente coro cittadino dal 2002 è alla vigilia dei suoi più importanti traguardi in terra di Mesagne. Sarà un anno impegnativo il 2016 per l’associazione Parsifal tutto dedicato alla preparazione per i festeggiamenti per il ventennale di una delle più prestigiose realtà corali dell’Arcopu (Associazione Regionale dei Cori Pugliesi) ma anche della stessa Feniarco (Federazione Nazionale Italiana delle Associazione Regionali Corali).

Con questo spirito celebrativo non potevamo non dedicare il Concerto di Capodanno 2016 ad un ulteriore straordinaria celebrazione, quello del Giubileo indetto dal Papa per questo 2016.

Proprio nel settembre 2016, infatti, il Coro Parsifal terrà un concerto a Roma nella programmazione corale prevista per il Giubileo. Anno della Misericordia dunque, e quale altra occasione migliore per eseguire il Misericordias Domini di Mozart? Una tra le pagine più impegnative e sconosciute del compositore tedesco amato dal Coro Parsifal. Misericordia quindi, ma anche Giubileo, e perciò “Te Deum” si, ma di Gustav Holst per concludere; per la serie non vogliamo farci mancare nulla! Sarà un concerto dedicato alla musica a tutto tondo, quello di quest’anno, e non solo alla coralità. Il Coro Parsifal ha rinunciato ad esibirsi con l’orchestra per duettare con due pianisti di eccezionale talento, Carlo Scorrano e Valentina Parentera, coppia nell’arte come anche nella vita. Il primo, in particolare, è un nome conosciutissimo ai melomani pugliesi in quanto rappresentativo del pianismo salentino, nonché della scuola pianistica pugliese stessa. All’eloquente pianismo di Liszt (“Miserere du Trovatore”) e di Franck (celebre “Preludio, Corale e Fuga”), si aggiunge l’eccezionale voce sopranile di Giuliana Lanzillotti, artista sanvitese che da vent’anni lavora presso il Teatro dell’Opera di Roma. A lei sono state affidate oltre alle note mozartiane, anche quelle della celebre “Santa Maria” sull’intermezzo di Cavalleria Rusticana di Mascagni, ma anche quelle di “The Dream” di Balfe, brano che sarà dedicato ai sogni infranti dei giovani morti nella tragedia del Bataclan.

Un concerto di capodanno che vuole toccare il cuore, l’emozione, il sentimento; una scelta di sobrietà, il giusto stacco con il sontuoso stile delle precedenti edizioni, per riprenderlo proprio nel prossimo del 2017 che celebrerà il ventennale del nostro coro.

L’associazione Musicale Parsifal ringrazia l’Amministrazione Comunale di Mesagne per aver mantenuto fede a questo appuntamento ormai storico della vita culturale della città di Mesagne durante il quale, così come ormai da tradizione il Sindaco rivolge gli auguri di Buon Anno a tutta la cittadinanza.

Appuntamento dunque l’1 gennaio 2016 alle ore 20 presso la Chiesa della SS.ma Annunziata.

Il concerto sarà replicato il 3 gennaio nella basilica di Santa Croce a Lecce. Il capoluogo salentino ha imparato nel corso degli scorsi anni a conoscere il nostro coro cittadino, in particolar modo dopo il grande successo registrato la scorsa estate nel concerto con la Lecce Baroque Orchestra. Dopo aver dato la notizia, a Lecce è già attesa!

 

Andrea Crastolla

Direttore Artistico e Musicale del

​ Coro Polifonico Parsifal

 

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND