spazio

Sperona la vettura della ex: un mesagnese arrestato per stalking

Ha speronato la vettura dell’ex compagna mettendola in pericolo di vita, l’ha minacciata, percossa e stalkerata: nella serata di ieri, 13 novembre, intorno alle 23.30 i carabinieri della Stazione di Mesagne, guidati dal comandante Luigi D’Oria, hanno arrestato e condotto in carcere A. C., 49enne del posto.

I tre nuovi giovani carabinieri arrivati in servizio nella città Messapica hanno già prestato la loro attività applicando alla lettera il Codice rosso, la nuova legge per contrastare la violenza sulle donne e sui minori: l’ex convivente, A. C., è stato arrestato in flagranza di reato e condotto nel carcere di Brindisi, da cui dovrà rispondere per atti persecutori continuati.

La telefonata della donna, una 33enne del luogo, è giunta ai militari dell’Arma che sono immediatamente intervenuti in via San Donaci, mentre alla guida della sua auto, lo stalker la affiancava e speronava.

Così, dopo la prima denuncia presentata ai carabinieri circa 20 giorni fa sui maltrattamenti, percosse, minacce, pedinamenti e atti di stalkeraggio che la donna subiva, A. C. successivamente agli accertamenti di rito, è stato tratto in arresto e tradotto nella Casa Circondariale di Brindisi.

Related Articles