Home Attualità Solar Cooling, la Librato: “Indignata e decisa a smontare tutto”

Solar Cooling, la Librato: “Indignata e decisa a smontare tutto”

da Cosimo Saracino
0 commento 34 visite

distante400X100

IMG_6984Dopo l’articolo di questa mattina apparso su “Il Fatto Quotidiano” dal titolo: “Sprechi, a Mesagne specchi solari sul Comune. L’impianto è da 366mila euro, ma non va” l’assessore Palma Librato interviene con un post su facebook . La delegata ai Lavori Pubblici della giunta Molfetta si dice “indignata e triste” per la situazione che ha trovato. Vuole andare “fino in fondo” per conoscere le “cause e avere certezza sulla rimozione e montaggio altrove” di questa opera ancora ferma sul tetto di Palazzo dei Celestini.

Ecco il testo del post dell’assessore Librato:

“Ore 9.30 ricevo un messaggio con questo link da una mia amica che vive fuori e mi dice: “sei sul Fattoquotodiano per quella tua lotta …”.

Sono ad un corso a Roma, leggo, lo rileggo, sensazioni contrastanti, titolaccio, il mio nome… Rivedo i miei mesiasslibrato1 di verifiche, di azioni, di domande, di indignazione sempre più profonda verso un’opera che ho trovato già realizzata quando mi sono insediata e che rappresenta per me l’emblema del fallimento dell’opera pubblica per aver sbeffeggiato un monumento, per esser forse l’autrice di danni al solaio della Sala Consiliare, perché l’altro giorno è fuoriuscito vapore, perché qualcuno mi ha gridato in faccia perché io mando troppe mail in cui con toni assertivi chiedo conto del perché non funziona l’impianto, se è lui che crea danni, cosa comporta la sua rimessa in esercizio immediata o la sua immediata rimozione, in cui chiedo pareri e relazioni entro 15 giorni e arrivano dopo mesi…sono mail scritte con il sudore di chi vuole dare un senso alla propria missione.

Sarà il mio pallino, sarà che sono visionaria, ma trattandosi di un luogo di lavoro (che deve essere sicuro) di un bene monumentale oggi sono molto triste, ma la tristezza non offuscherà la mia indignazione e la forza di andare fino in fondo, conoscere le cause e avere certezza sulla rimozione e montaggio altrove affinché oltre il danno non ci sia la beffa di dover restituire soldi pubblici. I soldi pubblici non si possono trattare così.

distante400X100

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND