Home Dal Territorio Serata da incorniciare per la premiazione del Concorso di Poesia “Santa Maria di Crepacore” – FOTO

Serata da incorniciare per la premiazione del Concorso di Poesia “Santa Maria di Crepacore” – FOTO

da Cosimo Saracino
0 commento 116 visite

Serata da incorniciare quella che si è svolta ieri sera, domenica 31 luglio, presso la chiesa di San Pietro di Crepacore a Torre Santa Susanna. Poesie e storia si sono fuse magicamente insieme per un altro appuntamento con il Concorso “Santa Maria di Crepacore” organizzato dall’Auser e dall’Amministrazione comunale della città salentina. La kermesse culturale è giunta alla 28° edizione, partita nel 1995 per fornire una opportunità di conoscenza di uno dei siti archeologici più importanti della Puglia è diventata col tempo punto di riferimento per tanti letterati che partecipano con le loro opere. La Commissione formata da Cristina Cervellera, Margherita Mastro, Pasquale Scarciglia, Cosimo Saracino e Antonio Trinchera ha valutato 119 poesie: 20 in vernacolo e 91 in lingua italiana arrivate in Municipio secondo il regolamento consolidato negli anni. Sono risultati primi le poesie: sezione in Vernacolo LA ZZAPPA di Antonio Carparelli di Mesagne; sezione Italiano: CON ALI D’ALIANTE di Clelia Cavallo di Latiano. Gli autori sono stati premiati con un’opera dell’artista Pasquale Scarciglia. Premio speciale “Maura De Gaetano” alla poesia in lingua italiana scritta da Nicola Muscogiuri, di Torre Santa Susanna, dal titolo: UMANO FIORE… RECISO A PRIMAVERA! A cui è stato donato un quadro realizzato dal papà di Maura, il sig. Antonio De Gaetano. Tutte le poesie sono state declamate da Gianluca Cervellera e Emanuela Panarese.

Presente l’intera Amministrazione comunale con in testa il Sindaco dott. Michele Saccomanno, il presidente del Consiglio Comunale con delega alla Cultura, Avv. Susanna Di Maggio, l’assessore alla Pubblica Istruzione Martino Pinto e l’assessore ai lavori Pubblici, Avv. Giuseppe Gallù. All’inizio della manifestazione, dopo la lettura di Antonio Fazzi delle due poesie vincitrici della scorsa edizione, sono stati premiati tutti i giovani studenti di Torre Santa Susanna che hanno raggiunto il 100/100 negli esami di maturità presso le diverse scuole del territorio. Quella di Santa Maria di Crepacore non è solo una occasione per apprezzare le poesie dei vari autori, ma un momento di spettacolo e incontro di una comunità che riconosce nel sito archeologico la propria origine e una opportunità per il futuro. La manifestazione, allietata dalle musiche di Cosimo Andriola e dalla voce di Rossella Quaranta, è andata in onda in diretta sulla pagina facebook e sul profilo Youtube di Idearadionelmondo. Ottima l’organizzazione da parte dell’Auser presieduta da Ilaria Primavera capace di coinvolgere giovani e famiglie nelle attività culturali e ludiche durante l’anno sociale. Giovanni Diviggiano, motore e anima delle attività culturali dell’Auser di Torre, ha dimostrato anche quest’anno le ottime capacità organizzative.

le foto sono di Michele Chimienti

fabrizio
banner distante

spazio

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND