A Mesagne, i Carabinieri del NAS di Taranto, insieme al personale del servizio veterinario dell’ASL di Brindisi, hanno effettuato una verifica presso il canile comunale della città, al termine della quale hanno accertato carenze igienico–sanitarie e strutturali, quali mancanza di acqua potabile, inefficienza del depuratore, presenza di contenitori per alimenti non conformi, presenza di ruggine sugli infissi delle gabbie, tali da pregiudicare il benessere dei 235 cani ospitati. Il valore dell’infrastruttura sottoposta a sequestro ammonta a circa 500.000 €.

canile-di-mesagne-2