Home Primo Piano Scuola Borsellino, il muro di cinta continua a cadere a pezzi

Scuola Borsellino, il muro di cinta continua a cadere a pezzi

da Cosimo Saracino
0 commento 231 visite

L’ultimo distacco è avvenuto questa mattina mentre alcuni genitori stavano accompagnando i loro figli in classe. I pezzi di cemento e intonaco sono ancora visibili sul marciapiede che cinge la scuola elementare del quartiere Zecchino. I genitori dei bambini che frequentano la scuola è da tempo che mettono in evidenza lo stato di abbandono dell’intero muro di cinta chiedendo un intervento urgente per eliminare ogni tipo di pericolo. L’amministrazione comunale, però, non ha ancora previsto alcun lavoro di ripristino dello stato dei luoghi. Percorrendo le strade intorno alla scuola ci si rende conto che ci sono punti di distacco prossimi a cadere. Anche sotto i murales dipinti di fronte al Salento Fun Park. In alcuni punti del muro, poi, ci sono i ferri del cemento armato emersi dal muro. Anche questi elementi potrebbero diventare un pericolo per i bambini. Quella casa all’angolo tra via Pordenone e via Aquileia ha bisogno di una ristrutturazione urgente, le tapparelle inchiodate e il rivestimento fatiscente, eppure all’interno vive una famiglia. L’assessore ai lavori pubblici, Roberto D’Ancona, avvisato dalla nostra redazione dell’ultimo crollo ha dichiarato: “La scuola Borsellino è oggetto di continua attenzione e miglioramento. Quest’anno abbiamo fatto un importante intervento sui solai e le impermeabilizzazioni, perché le continue infiltrazioni potevano danneggiare in maniera importante la struttura. Prossimi interventi saranno dedicati anche alla parte esterna, recinzione compresa. È chiaro che non tutto può essere eseguito senza una corretta pianificazione delle risorse a disposizione. Fatto salvo ovviamente i casi di messa in sicurezza, nel caso ve ne fossero. E questo non lo è. Spero nel prossimo breve periodo di reperire fondi ulteriori e procedere”. 

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND