Sabotato l’impianto di videosorveglianza del Comune di Mesagne che controlla la zona del centro commerciale: trovati fili tagliati e cacciavite sul retro dell’Auchan.

La notte tra il mercoledì e il giovedì intorno alle ore 3.15 le telecamere di videosorveglianza del Comune di Mesagne hanno registrato l’interruzione di circa un’ora delle immagini relative alla zona del centro commerciale Auchan, precisamente sul retro, al limite con la campagna.

Ad accorgersene, i Vigili urbani che nel controllo delle immagini hanno notato un blocco di circa un’ora, e, guidati dal comandante Bartolomeo Fantasia, si sono recati l’indomani mattina in zona per sopralluogo.

Durante questo la Polizia locale, nelle canaline dove passano i fili del sistema di videosorveglianza hanno notato che i fili delle telecamere sono stati tagliati e hanno rinvenuto un cacciavite, probabilmente abbandonato dai malviventi prima della fuga.

Messaggio politico a pagamento

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti del locale Commissariato e pare che al momento siano due le piste da seguire nelle indagini: quella del tentativo di furto dei fili in rame, e quella, molto più probabile, di un colpo da mettere a segno nel centro commerciale.

Fabiana Agnello

banner distante