Latiano: Tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia.

I Carabinieri della Stazione di Latiano hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo per maltrattamenti in famiglia.

I militari intervenuti presso l’abitazione dello stesso a seguito di richiesta di aiuto inoltrata al numero di emergenza 112, hanno interrotto l’ennesima vessazione nei confronti della convivente. La donna in sede di denuncia, ha dichiarato che tali maltrattamenti perdurano da circa quattro anni e le hanno ingenerato  uno stato di ansia ed il fondato timore per la propria incolumità e per quella dei figli minori.

L’arrestato dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, mentre la donna ed i minori sono stati collocati in una struttura protetta.

*****************

Latiano: Omette di comunicare il decesso del coniuge riscuotendone indebitamente la pensione.

I Carabinieri della Stazione di Latiano, al termine di attività investigativa, hanno deferito in stato di libertàC.F., classe 1947, cittadina di nazionalità marocchina, residente a Latiano, per truffa aggravata e utilizzo improprio di carta di credito. 

La donna ha indebitamente utilizzato la carta di credito appartenuta al defunto marito, omettendo inoltre di comunicare all’Inps l’avvenuto decesso, riscuotendo indebitamente la pensione dello stesso per un ammontare di oltre € 2.000,00, procurandosi così un ingiusto profitto ai danni dello Stato.  

****************

Latiano: Deferito in stato di libertà per frode informatica.

I Carabinieri della Stazione di Latiano, a conclusione di attività di indagine scaturita da denuncia presentata lo scorso mese di dicembre da un 60enne del luogo e dall’acquisizione e analisi della documentazione bancaria, hanno deferito in stato di libertà T.G., classe 1953 di Catania, per frode informatica.

I militari operanti hanno accertato che il predetto T.G. ha sottratto dal conto corrente del denunciante la somma di €1069,00.