Home Attualità Riqualificazione ex-campo Via Sasso: l’aggiornamento dell’Assesore Librato

Riqualificazione ex-campo Via Sasso: l’aggiornamento dell’Assesore Librato

da Redazione
0 commento 69 visite

cantiereviasasso
Ancora notizie sui lavori in corso nell’area dell’Ex Campo Sportivo di via Sasso. L’assessore ai Lavori Pubblici Palma Librato fa sapere che «l’opera è costantemente sotto la supervisione dell’Amministrazione Comunale affinché non si verifichi quanto solitamente accade nei lavori pubblici ovvero ritardi mal controllati» e «per ottenere un’opera senza sprechi». L’assessore ha chiesto «personalmente alla Direzione Lavori di rivedere il cronoprogramma ed impegnarsi affinché i tempi siano rispettati».

Tre gli aspetti monitorati in questi giorni dell’Amministrazione Comunale sul cantiere: la mobilità stradale lungo il perimetro dell’area interessata, la piantumazione del nuovo verde assieme alla cura di quello tutt’ora esistente e l’efficientemente energetico dell’illuminazione del futuro parco.

Sul primo aspetto l’Amministrazione – con una delibera di giunta dello scorso giovedì – ha chiesto ed ottenuto alla direzione lavori di mantenere il doppio senso di marcia esistente in via Basilicata, riordinando con cura i parcheggi. Il progetto originario, infatti, prevedeva per l’importante arteria stradale un solo senso di marcia.

Sul versante dell’arredo verde è iniziata in questi giorni la messa in opera dell’impianto arboreo assieme all’immediata potatura degli alberi esistenti. Questa si è resa necessaria per poter verificare lo stato “post rinfrescata” dei vecchi alberi e decidere il da farsi rispetto alla loro salute. Saranno estirpati solo quelli moribondi che saranno individuati, da una formale relazione di monitoraggio agronomico specialistico, come piante che non potranno più riprendersi.

Altro aspetto su cui l’assessore ha incalzato la direzione lavori è la verifica della piena funzionalità dei sei pali con fari ereditati dal vecchio campo di gioco. Questi, infatti, potrebbero costituire una fonte di consumi energetici elevati oltre che costituire probabili problemi di funzionalità legati, ad esempio nell’accessibilità nel momento in cui si dovranno sostituire le lampade. Si è chiesto alla direzione lavori di valutare se fosse opportuno prevedere un sistema crepuscolare da inserire sulla illuminazione pubblica per modulare automaticamente l’accensione in base alla reale luminosità esterna. Questo aspetto introdurrebbe un primo contributo verso il risparmio dei costi della pubblica illuminazione che è un altro obiettivo strategico verso cui l’Amministrazione sta lavorando su tutta la città.

Inoltre, come da Progetto, saranno previste nell’area «rigenerata» colonnine per ricariche elettriche: «un importante passo verso una piena sensibilizzazione ecologica».

carone_per_articoli

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND