Rilancio della PMI nelle aree rurali

 

Contributi a fondo perduto fino a 40.000 EURO per investimenti materiali a sostegno delle PMI. Gli avvisi pubblicati dal GAL Terra dei Messapi, possono costituire una leva sostanziosa per rilanciare la piccola economia locale con contributi a fondo perduto, a copertura del 50 % sugli investimenti per l’avvio e/o potenziamento di micro e piccole imprese. Fino al 21 aprile sarà possibile inviare nuove richieste di contributo per quelle aziende che vogliono prepararsi alla riapertura attraverso opere di ristrutturazione, ammodernamento di impianti o l’acquisto di nuove attrezzature.

Nel particolare i progetti presentati a valere sugli avvisi potranno richiedere il contributo a fondo perduto per:

  • ristrutturare, adeguare ed ampliare i locali per la creazione, l’ammodernamento, il potenziamento e l’ampliamento delle attività;
  • acquisto o leasing di nuovi macchinari, impianti e attrezzature, fino a copertura del valore di mercato del bene;
  • acquisizione o sviluppo di programmi informatici strettamente legati all’espletamento dell’attività oggetto di intervento e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali;

L’investimento massimo ammissibile varia in base al singolo avviso fino ad un massimo di 80.000€, importo che consente di accedere ad un contributo a fondo perduto di 40.000 euro (il 50% del massimale ammissibile).

Per conoscere meglio le modalità di accesso alle agevolazioni del GAL è possibile visitare il sito del GAL (www.terradeimessapi.it) o inviare un messaggio Whats App al 3925474720 per avere maggiori informazioni e richiedere un supporto informativo.

 

Contributi interattivi

Bando artigianato: Clicca qui

Bando Start-Up/commercio: Clicca qui

Bando Servizi al Turismo: Clicca qui

administrator

Related Articles