Pulizia e manutenzione di terreni privati in aree urbane ed extraurbane, al via i controlli


Le disposizioni previste dall’ordinanza comunale dello scorso 21 aprile, di pulizia e manutenzione dei terreni privati in aree urbane ed extraurbane sul territorio, saranno oggetto di verifica da parte dei Vigili urbani del locale comando a partire dai prossimi giorni. “Stralcio di erbe infestanti, decoro, prevenzione degli incendi e proliferazione di insetti e animali nocivi alla salute: sono questi gli aspetti che si andranno a considerare durante i controlli che verranno effettuati”, ha spiegato il comandante Teodoro Nigro. Il Comune di Mesagne ha provveduto e previsto gli interventi sui propri beni, così pure numerosi privati.
L’invito rivolto ai proprietari e detentori a qualsiasi titolo di immobili e terreni è quello di collaborare – nell’interesse generale – alla salvaguardia di adeguate condizioni igienico-sanitarie, della salubrità ambientale e sicurezza urbana. I destinatari, come si evince dall’atto, erano tenuti ad intervenire nei 20 giorni successivi alla pubblicazione del provvedimento; le attività disposte dall’ufficio Ecologia e Ambiente del Comune di Mesagne dovranno essere previste con periodicità e ogni volta che se ne ravvisi la necessità, anche in considerazione dell’atteso innalzamento delle temperature e dei possibili rischi e disagi ad esso connesse.

Related Articles