Primarie, a Mesagne stravince Emiliano

Le primarie si sono chiuse con una vittoria schiacciante di Michele Emiliano sugli altri tre contendenti. I votanti sono stati 1265, in calo rispetto alle primarie di cinque anni fa quando a Mesagne andarono a votare poco più di 2mila persone. Le operazioni di voto si sono svolte senza grossi problemi all’interno dell’Auditorium del Castello. Qui i sostenitori del centrosinistra mesagnese si sono incrociati per seguire le evoluzione del voto. C’era la dirigenza del locale Partito Democratico e i sostenitori del Sindaco Matarrelli e del Consigliere regionale Mauro Vizzino. Matarrelli e Vizzino avevano pubblicamente dichiarato di votare e far votare Michele Emiliano. Il PD locale, invece, si era diviso tra Elena Gentile e Fabiano Amati. I numeri hanno dato ragione ad Emiliano e la coalizione di maggioranza al consiglio comunale ne esce contenta e pronta ad affrontare la campagna elettorale a sostegno di Mauro Vizzino. “Risultato eccellente – ha dichiarato il consigliere regionale – . Oltre milleduecento votanti nella prima partita democratica. 953 voti ad Emiliano. Un successo straordinario figlio di un rapporto con il territorio e con il tentativo di restituire alla politica la considerazione che merita. Voglio ringraziare tutti i protagonisti di questa bellissima vicenda democratica. Assieme dobbiamo vincere la partita per confermare il governo della Regione dando continuità alle iniziative realizzative della Presidenza Emiliano. Continuerò nel mio impegno a sostegno della Presidenza Emiliano e per un rapporto sinergico e produttivo tra il Comune e la Regione. Non posso esimermi dal ringraziare tutti i componenti del seggio per lo straordinario ed eccellente lavoro svolto”.

Ecco i dati definitivi:

Emiliano: 953

Gentile: 137

Amati: 131

Palmisano: 19

Nulle e bianche: 25

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *