Percuote l’anziano padre e la sorella e li minaccia di morte per farsi consegnare i soldi delle pensioni, arrestato.

I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 50enne della provincia di Brindisi, per maltrattamenti e tentata estorsione continuati.

banner distante

L’arresto è scaturito, a seguito della denuncia presentata dal padre e dalla sorella, per aver subito, da parte dell’uomo, nell’arco degli ultimi tre mesi, minacce di morte e ripetute percosse al fine di farsi consegnare il denaro delle rispettive pensioni.

In particolare, i militari operanti, al fine di prevenire ulteriori comportamenti violenti già posti in essere dal 50enne, nel corso della serata del 31 dicembre scorso,  hanno predisposto un servizio di appostamento nei pressi dell’abitazione dell’anziano genitore e a seguito di analoghi condotte vessatorie del figlio, sono  intervenuti prontamente interrompendo l’azione criminosa e traendolo in arresto.

Il 50enne, concluse del formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

administrator

Related Articles