Pazienti con Covid cronico, nasce al Perrino di Brindisi l’ambulatorio multidisciplinare


Dolori muscolari, alterazioni del gusto e dell’olfatto, cefalea, vertigini, ansia e depressione: sono alcuni sintomi della Chronic Covid Syndrome che colpisce alcune persone che hanno superato la malattia, ma si trovano a convivere con disturbi di vario tipo.
“Per occuparci di questi pazienti – dice il direttore sanitario della Asl di Brindisi, Andrea Gigliobianco – sarà attivo nei prossimi giorni al Perrino un ambulatorio della Sindrome da Covid cronico, con un team multidisciplinare. Siamo tra i primi in Italia a proporre questo approccio, di fronte a una patologia come il Covid che ha molti aspetti ancora poco conosciuti. Per accedere all’ambulatorio – prosegue – i pazienti potranno rivolgersi al medico di medicina generale o saranno segnalati dal Servizio di Igiene e Sanità pubblica”.


A coordinare l’ambulatorio multidisciplinare, nel reparto di Medicina interna, è Pietro Gatti, direttore del Dipartimento Area medica della Asl. “Questa è una nuova sindrome – spiega Gatti – che si presenta soprattutto in pazienti che hanno avuto il Covid in forma lieve o moderata, ma a distanza di tempo dalla malattia accusano stanchezza cronica, dolori muscolari, annebbiamento cerebrale, alterazioni dell’olfatto e del gusto, patologie epatiche e disturbi psicologici o psichiatrici. E poi ci sono anche problemi di carattere respiratorio, che però riguardano per lo più le persone che sono state ricoverate con una polmonite interstiziale e quindi con una forma di Covid più grave. L’aspetto multidisciplinare – conclude – è fondamentale per affrontare questa sindrome. Il team è composto da tre specialisti in Medicina interna, tre neurologi e tre otorinolaringoiatri con il supporto di cardiologi, pneumologi, psichiatri e nutrizionisti”.

administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *