Home Attualità Parcheggi a pagamento: si, ma quando?

Parcheggi a pagamento: si, ma quando?

da Cosimo Saracino
0 commento 44 visite

  
Sembrava che tutto fosse pronto e che in pochi giorni il progetto dei parcheggi a pagamento dovesse partire. Strisce blu, corso per ausiliari del traffico (rivolto agli attuali parcheggiatori), paline con indicazioni degli orari per il parcheggio: tutto era già pronto. Mancavano solo i parchimetri. I lavori per la loro collocazione erano iniziati per tempo, poi l’ufficio tecnico ha disposto alcune prescrizioni e tutto si è rallentato. Da quello che ci è dato di sapere la ditta starebbe studiando un metodo per non incappare in sanzioni nel momento in cui dovrà collocare i parchimetri soprattutto nel centro storico. Le disposizioni dell’ufficio tecnico comunale parlano chiaro: niente martello pneumatico sulle chianche che devono essere rimosse senza danni. Una bella impresa che sta creando non poche difficoltà ai tecnici della Sis. Nei giorni scorsi un gruppo di operai ha fatto un sopralluogo con i vigili urbani per verificare la possibilità di estrarre le basole senza danneggiarle, ma le difficoltà sono enormi. A questo punto è legittimo chiedersi quando partiranno i parcheggi a pagamento? Scoloriranno prima le strisce blu? Non sarà questo un modo per far digerire ai mesagnesi una ‘rivoluzione’ da più parte contestata? C. S. 

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND