Otranto corsaro a Mesagne

  
(di Mauro Pasimeni)- Nell’ultima del girone di andata, l’Otranto si impone sul campo del Mesagne per una rete a zero con un gol di Palma nel secondo tempo.Per il Mesagne arriva la decima sconfitta stagionale, mentre l’Otranto da continuità alla bella vittoria di domenica contro il Gravina, vincendo la sua seconda partita consecutiva.

Nel Mesagne sono assenti Denisi e Greco fermati per una giornata dal giudice sportivo, Boualam, e Del Prete Marco infortunati.

Rientra dal turno di squalifica Serio.

Panchina per Danieli Vaz, mentre Coccioli non ancora al meglio finisce in tribuna.

Nelle file del Otranto, l’unico assente per squalifica, è Mariano.

Nei primi 15 minuti di gioco le squadre sono attente a non scoprirsi, e in più occasione è il nervosismo a prevalere.

Al 21′ è il Mesagne a farsi pericoloso con Membola, si presenta davanti a Coppola, ben servito da Pascual, ma la sua conclusione da posizione defilata è centrale e sul portiere.

Al 29′ l’Otranto si rende pericoloso con un tiro velenoso di Sepe con Muscato chiamato all’ intervento in calcio d’angolo.

Il primo tempo finisce a reti inviolate.

Sia l’Otranto che il Mesagne, pur giocando senza tirarsi indietro, sono state poco pericolose sotto porta, facendo emerge più l’aspetto tattico, che il bel gioco.

Secondo tempo che inizia con le squadre ad attendersi.

Al 46′ è Mummolo con un tiro al volo a rendersi pericoloso ma il portiere è attento.

L’Otranto risponde con un cross di Villa dalla sinistra ma il Mesagne viene graziato da Villani anticipato in extremis dalla difesa gialloblù.

Al 65′ gli ospiti vanno in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Villa l’Otranto passa con Palma, bravo a sfruttare uno schema evidentemente già studiato.

Il Mesagne prova a rialzarsi ma la squadra di mister Salvadore è brava a chiudere tutti gli spazi.

Al 35′ Carteni lascia il posto per il brasiliano Danieli Vaz, che fa così il suo debutto col la maglia gialloblù.

Al 38′ l’Otranto va vicino al raddoppio, con un colpo di testa da azione di calcio d’angolo di De Giorgi.

Sul finire è Mummolo a calciare di poco alto sull’incrocio dei pali, facendo sfumare una grossa occasione per arrivare al pareggio.

Finisce con la vittoria dell’Otranto che sale a quota 22, il Mesagne resta fermo a quota 21.

Mercoledì turno infrasettimanale di campionato, il Mesagne giocherà a Gravina,la prima del girone di andata.
IL TABELLINO:

MESAGNE:Muscato,Serio,Di Cesaria,Carteni,Angelè,Camisa,Morleo,Zanzariello,Pascual,Mummolo Membola. PANCHINA:Di Carlo,Del Prete,Sbano,Marti,Piliego,Marino,Danieli Vaz.All.Ribezzi

OTRANTO:Coppola,Camorani,Montefusco,Simones,De Giorgi,Malerba,Palma,Sepe,Villa,Villani,Corrias.PANCHINA:Spinelli,De Benedetto,Lanzilao,Agnello,Di Nunno,Menneh,Sindaco.All.Salvadore

RETI:Palma (O) 20′ st,

SOSTITUZIONI MESAGNE:

1)ESCE:Zanzariello ENTRA:Piliego

2)ESCE:Morleo ENTRA:Marti

3)ESCE:Carteni ENTRA:Danieli Vaz

SOSTITUZIONI OTRANTO:

1)ESCE:Corrias ENTRA:Sindaco

2)ESCE:Villani ENTRA:Di Nunno

3)ESCE:Villa ENTRA:De Benedetto

Ammonizioni:Serio,Di Cesaria,Carteni,Camisa,Mummolo(Mesagne); Camorani,Villa,Corrias(Otranto).

Espulsioni:

Arbitro: Vogliacco di Bari 

Primo Assistente: Nardi di Taranto 

Secondo Assistente: Talucci di Taranto 

Questi i risultati della 17^ di campionato:

AEL Grottaglie – UC Bisceglie 2-0

Atl. Mola – Hellas Taranto 0-0

Barletta-Vieste 1-1
Casarano – Novoli 3-0

Castellaneta-Bitonto 2-1

Gravina-Molfetta 1-0

Leverano – Sudest Locorotondo 3-1

Mesagne – Otranto 0-1

Vigor Trani – Team Altamura 1-1

La classifica:

Fc Gravina 38

Atl. Vieste 31

Casarano 31

Team Altamura 28

Barletta 27

Atl. Mola 25

Uc Bisceglie 25

Novoli 24

Molfetta S. 23

Vigor Trani 23

Otranto 22

Mesagne 21

Bitonto 21

Sudest Locorotondo 21

Hellas Taranto 19

Leverano 18

Castellaneta 13

Ael Grottaglie 11

La prossima, 1^ di ritorno(23/12):

H.Taranto-Vieste

Mola-Bitonto 

Gravina-Mesagne 

Castellaneta-Molfetta 

Barletta-Novoli

Grottaglie-Otranto 

Casarano-Locorotondo 

Leverano-Altamura 

Trani-UC Bisceglie

editor

Related Articles