Home dal Comune Oggi inaugurazione dello “Chalet delle associazioni” in Villa comunale

Oggi inaugurazione dello “Chalet delle associazioni” in Villa comunale

da Cosimo Saracino
0 commento 136 visite

Dopo l’inaugurazione che doveva tenersi a novembre e poi rimandata per cattivo tempo, venerdì 9 dicembre 2022 alle ore 18:30, presso la villa comunale di Mesagne, alla presenza del Sindaco Toni Matarrelli, di Don Angelo Galeone e di Antonio Calabrese, consulente alla cittadinanza attiva che ha contribuito in prima persona alla redazione del bando per la concessione degli immobili appartenenti al patrimonio del Comune di Mesagne, verrà inaugurato lo “Chalet delle associazioni”, ovvero l’ex “chalet”. Una struttura architettonica risalente agli anni ’30, situata difronte alla fontana proprio al centro della storica villa comunale, un tempo adibita a bar e sede di concerti musicali, poi diventata infopoint e per lunghi anni dismessa. Dopo il taglio del nastro, il collettivo delle associazioni che prenderanno in gestione l’immobile offrirà un rinfresco; Dj set Dario Esse. Ingresso libero.

In caso di maltempo l’inaugurazione si terrà ugualmente all’interno dei locali

L’ex “chalet” è tra i 9 immobili comunali, insieme ai due locali siti in Piazza Caduti di via Fani; uno in Piazza S. Anna dei Greci; uno in via Geofilo e quattro all’ex scuola Media G. Marconi che, mediante bando pubblico, è stato concesso ad associazioni ed enti senza scopo di lucro iscritti all’albo delle associazioni del Comune di Mesagne e al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (R.U.N.T.S.). Un altro importante passo avanti verso la costruzione di una vera e concreta coesione sociale che consolida così, nella città di Mesagne, la sua vocazione di comunità inclusiva.

A fronte delle numerose associazioni presenti sul territorio che da sempre necessitano di sedi operative e dell’esiguo numero dei locali comunali disponibili, molte delle associazioni che hanno partecipato al bando si sono unite in cordate per condividere, in caso di vincita, il medesimo locale. Ogni cordata ha presentato un progetto che è stato esaminato da una commissione tecnica che ha assegnato loro un punteggio. La cordata classificatasi al 1° posto in graduatoria e risultata assegnataria dell’ex chalet della villa comunale è costituita da sei associazioni: Centro Studi AntonucciCabiriaCicloamiciComitato FAI BrindisiCSV centro di servizio per il volontariato Brindisi e Lecce e Gruppo Pari Opportunità. Associazioni, queste, che operano sul territorio mesagnese da molti anni contribuendo attivamente all’integrazione e allo sviluppo socio culturale della città. Con la vincita di questo bando si sono obbligate a mantenere le spese e il decoro dei locali concessi oltre a rendersi disponibili a perseguire interessi e finalità coincidenti con quelli della pubblica amministrazione rivolti all’intera Comunità mesagnese.

L’opportunità di partecipare in “cordate” a questo bando ha creato i presupposti perché tutte le Associazioni, apparentemente diverse per interessi e attività svolte, si incontrassero ed avviassero un dialogo e un confronto per contribuire allo sviluppo del proprio Paese. Da questa opportunità sono nate proposte di innovazione, creatività e qualità confluite tutte in un unico progetto, arricchito da idee la cui condivisione ha l’effetto di rendere possibile offrire alla comunità quei servizi che un’associazione da sola o un Ente pubblico, da solo, non riuscirebbero a garantire.

Il progetto della cordata che occuperà lo “chalet delle associazioni” prevede attività che si sviluppino “nello spazio e nel tempo” dove il passato, il presente e il futuro si incontrano e acquistano di senso l’uno rispetto all’altro. L’obiettivo è dunque di dar vita a una casa delle Associazioni, un luogo di aggregazione che, attraverso la realizzazione di iniziative ed attività che hanno a cuore ambiente, sport, arte, cultura, pari opportunità e diritti civili, sia in grado di coinvolgere i cittadini di tutte l’età.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND