Nuovo ritrovamento archeologico nel centro storico durante gli scavi AQP

La ruspa ha fatto emergere una nuova sepoltura nel centro storico di Mesagne. I lavori per il rifacimento del tronco di acqua e fogna nel cuore antico della città stanno facendo emergere diversi reperti archeologici che vengono immediatamente catalogati e messi in sicurezza. Ultimo ritrovamento è quello di piazza Sant’Anna dei Greci che segue i due emersi in piazzetta di Ferdinando. Probabilmente la benda della ruspa ha fatto emergere due scheletri umani che erano sepolti a soli 90 centimetri dal vecchio selciato. Difficile al momento risalire all’epoca di sepoltura, intorno sarebbe emerso anche del materiale ceramico che potrebbe aiutare gli studiosi a dare una datazione. Gli archeologi stanno documentando ogni ritrovamento e sarà la soprintendenza a valutare la portata della scoperta. Oggi pomeriggio era difficile accedere all’area di cantiere. La zona, come è accaduto anche altre volte, è stata delimitata e coperta.

Dona 20,00 € Dona l'importo che vuoi tu! Dona 10,00 € Dona 5,00 € Come funziona PayPal

Related Articles