Home Primo Piano Notte buia, niente stelle per la New Virtus Mesagne

Notte buia, niente stelle per la New Virtus Mesagne

da Cosimo Saracino
0 commento 69 visite

E sono sei. Sei sconfitte consecutive che inchiodano la New Virtus Mesagne all’ultimo posto in classifica assieme alla Juve Trani. Numeri impietosi conditi dal secondo peggior attacco e terz’ultima difesa del campionato. Notte buia, dunque, e nessuna stella che illumini il cammino.

Come nave in tempesta, la New Virtus Mesagne approda a Matera per affrontare la Libertas Altamura titolare di una sola vittoria in cinque incontri. Sembra vento amico per ritrovare slancio, ma i primi 4 minuti sono impietosi: Casareale, Stojanovic, Sagadin, Petronella e De Bartolo partono con le marce alte indirizzando immediatamente l’incontro sul 13-2, prima che lo staff tecnico mesagnese debba fermare la contesa col primo timeout. Il quintetto giallo blu con Crovace, Gualano, Hazners, Ranitovic e Gallo non riesce a trovare una soluzione difensiva al duo Sagadin-De Bartolo che mette assieme 10 dei 13 punti di questo mini-parziale. Coach Romano esce dal timeout sostituendo uno spento Gualano con Angelini, ma è il solito Gallo a caricarsi la squadra sulle spalle: 6 punti consecutivi del giovane mesagnese sembrano spezzare il parziale dei padroni di casa, ma è ancora De Bartolo a ristabilire prontamente le distanze con due canestri consecutivi per poi lasciare il parquet ai suoi compagni che completano l’opera sul 27-13 di fine primo quarto.

Ad inizio secondo quarto, Hazners prova a mettersi in ritmo sebbene sia ben limitato dall’attenta difesa di casa. Coach Romano ruota tutti gli effettivi a disposizione cercando una scintilla. Sono troppi i momenti di assenza dei giallo blu, che di colpo perdono il feeling col canestro, come sul 35-24 (3min di blackout) che dilata il vantaggio della Libertas fino al 41-24 ad un minuto dalla fine del secondo tempino.

Il terzo quarto si apre con segnali incoraggianti, Angelini infila finalmente dalla lunga, seguito da Hazners e Ranitovic: è il miglior momento mesagnese che sospinge i viaggianti fino al -9. Troppo lo svantaggio numerico però tra le due squadre, tanto che quando la reazione nervosa mesagnese si sopisce, la Libertas ristabilisce agevolmente le distanze riportandosi sul +17 di fine quarto.

L’ultimo tempino è per dovere di cronaca e tabellino: la Libertas vola sul massimo vantaggio (+26) amministrando la gara, mentre i virtussini sembrano contare solo il tempo che li separa dalla fine della contesa.

Diceva a proposito della sua “Notte buia, niente stelle”:  […] è che la nobiltà non sta principalmente nel successo, ma nel cercare di fare la cosa giusta, e che se non riusciamo a farla, o intenzionalmente ci sottraiamo al compito, la conseguenza sarà l’inferno. (S. King).

TABELLINI:

C GOLD 6° GIORNATA: Libertas Altamura 87 – 70 New Virtus Mesagne

Libertas Altamura: Casareale 10, Sagadin 18, Fraccalvieri 5, De Bartolo 10, Gaudiano 6, Vitale 2, Stojanovic 14, Petronella 16, Konate 6, Biandolino, Casareale P. n.e.

New Virtus Mesagne: Bellanova, Gualano, Pellecchia 5, Ranitovic 12, Risolo 7, Renna, Hazners 23, Angelini 7, Crovace 4, Tortorella n.e., Gallo 12, Zullo n.e.

 

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND