Niente Vigili Urbani all’uscita dei ragazzi alla scuola elementare Borsellino. Il Comandante Nigro spiega

La preoccupazione per l’assenza dei Vigili Urbani all’uscita dei ragazzi dalla scuola Borsellino sta aumentano nei genitori. Anche la direzione didattica del Primo Circolo ha scritto al Comando per chiedere lumi su questa scelta. Dalle notizie che ci hanno riferito alcune mamme, nei giorni scorsi una macchina ha quasi investito un ragazzino che era uscito dal cancello della Borsellino. In passato questo tratto di strada alla fine della giornata scolastica era intercluso da una transenna e da una macchina della Polizia Locale. Adesso, invece, all’orario di uscita non ci sono più i Vigili per regolare il traffico. Da segnalare anche il fatto che il corpo dei Vigili a Mesagne negli ultimi mesi ha subito una riduzione di due unità trasferite in altri uffici statali. Ma questo potrebbe non essere una giustificazione di fronte ad un incidente. Confermiamo, infine, che la mattina all’ingresso degli scolari, i Vigili Urbani sono presenti e danno sicurezza nella gestione del traffico.

Abbiamo interpellato  il Comandante Teodoro Nigro rispetto alle ragioni di questa decisione, che ha dichiarato: “Giungono alcune qualificate segnalazioni relative all’assenza dell’agente di polizia locale in occasione dell’orario di uscita delle scolaresche e ritengo utile informare quanto segue. L’istituto “Borsellino” urbanisticamente è posto in zona non centrale con una viabilità regolare e secondaria . L istituto inoltre è fornito di recinzione pertinenziale con diversi cancelli di servizio. Il Comando garantisce quotidianamente un Vigile al mattino , in orario di accesso quando l’afflusso risulta contestuale di più classi. L’uscita delle 13.15 e delle 16.10 non è presidiata in quanto l’organizzazione dei servizi della polizia locale ha inteso “spostare” il personale operativo nella fascia oraria delle 15.00 / 21.00 ( viceversa avremmo una pattuglia aggiuntiva e specifica in orario 13.00 / 19.00 ) allorquando , dal tardo pomeriggio, la circolazione veicolare e le chiamate di soccorso od intervento , assumono volumi sempre maggiori con diversificati interventi a cui di aggiungono numerosi sinistri stradali purtroppo sempre all’ordine del giorno. Resta intesa la disponibilità del Comando a venire incontro ad esigenze della direzione scolastica contestualizzate all’efficienza complessiva immaginando, si osserva, che l uscita dal plesso scolastico avvenga scaglionato e che si “abbandoni” l’ idea di collocare le autovetture in prossimità dei cancelli pedonali dai quali escono gli studenti. Si rimane pertanto a disposizione”.

administrator

Related Articles