Muore anziano mesagnese affetto da Covid-19

Era stato ricoverato al Perrino per gravi problemi respiratori dopo una lunga degenza nella clinica Fiorino nel quartiere Tamburi di Taranto. L’uomo aveva anche prima del contagio da Coronavirus problemi sanitari importanti. Oggi un’aggravamento delle condizioni di salute e la morte dell’87 Antonio Radeglia di Mesagne.

L’anziano è stato contagiato da Coronavirus dopo le dimissioni del 12 marzo scorso dalla clinica di Taranto. La salma verrà tumulata immediatamente come prevede il DPCM del Governo.

Alla famiglia arrivino le condoglianze di tutta la redazione di Quimesagne

Per verificare nel dettaglio la vicenda del sig. Radeglia abbiamo sentito il primario del reparto della clinica di Taranto. Il dott. Alfredo Scoditti ci ha chiarito che “nessun caso di Covid-19 è stato registrato nel reparto da lui diretto dall’inizio dell’emergenza sanitaria”. Ci scusiamo con il professionista e con la direzione della clinica per aver riportato erroneamente, nella prima stesura dell’articolo, il collegamento tra il ricovero dell’anziano mesagnese a Taranto e il contagio da covid-19

Related Articles