Morto il terzo cane avvelenato alla Misericordia

È morto anche Odone il terzo cane avvelenato nel Santuario della Misericordia e portato dai volontari alla clinica veterinaria. Lo comunica il consigliere comunale Vincenzo Carella, delegato dal sindaco per il randagismo, che spiega come anche il quarto animale, attualmente ricoverato, è in fin di vita. La scoperta orribile è stata fatta ieri sera dai volontari dell’associazione “Gli amici di Snoopy” che hanno trovato un cane di quartiere nel santuario della Misericordia purtroppo senza vita. Il giorno prima si erano accorti che qualcuno aveva dato da mangiare ai quattro cani e un primo animale era stato rinvenuto morto in mezzo all’erba e altri due (quelli ricoverati) agonizzanti e sofferenti. Uno spettacolo terribile e inumano. Oggi l’epilogo per un altro pelosetto che ha avuto la sfortuna di fidarsi di qualche criminale.

Related Articles

1 Comment

  • SaNDRINO , 30 Maggio 2020 @ 20:11

    TROVATE SUBITO I COLPEVOLI. DEVONO FARE ANCHE LORO LA STESSA FINE. GIUSTIZIA

Comments are closed.