“MODIGLIANI EXPERIENCE” E “OBEY FIDELITY: THE ART OF SHEPARD FAIREY”

A partire da venerdì 25 giugno e fino al prossimo primo novembre le Città di Ostuni e Mesagne (Brindisi) saranno le protagoniste del terzo progetto a cura di Puglia Walking Art e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, Tutela e sviluppo delle imprese culturali, Turismo, Sviluppo e impresa turistica della Regione Puglia e di Federalberghi Brindisi. Successivamente sarà la volta di Martina Franca (Taranto).A Mesagne, all’interno della cornice del Castello Normanno Svevo si potrà ammirare la mostra “MODIGLIA-NI EXPERIENCE”, un’esperienza suggestiva d’arte visuale delle opere del pittore e scultore italiano sopran-nominato “Modì”. Un vero e proprio viaggio nella vita dell’artista livornese che ha concentrato tutta la sua attività sulla figura umana cercando o meglio rincorrendo gli enigmi dell’esistenza stessa.

La Mostra verrà successivamente implementata per la versione autunno-invernale che sarà allestita nelle sale nobili del Palazzo Ducale di Martina Franca.Ad Ostuni, nelle sale del Museo Diocesano sarà ospitata la mostra Obey fidelity. The art of Shepard Fairey. L’esposizione, a cura di Gianluca Marziani e Stefano Antonelli, prodotta e organizzata da Associazione MetaMorfosi, offre l’occasione di conoscere uno degli street artist più famosi al mondo, la cui fama a livello mondiale è legata alla realizzazione del manifesto con l’immagine stilizzata in quadricromia di Barack Obama, dal titolo Hope, divenuto nel 2008 l’icona della campagna elettorale del futuro presidente degli Stati Uniti. La mostra di Ostuni sarà un viaggio visivo che incrocia quattro punti tematici – Donna, Ambien-te, Pace, Cultura – ricreando un’ideale passeggiata nella notte metropolitana. Obey stimola riflessioni sui temi umanitari, sui passaggi esistenziali, sulle utopie sociali, sui valori di giustizia al di sopra delle leggi.«L’esperienza delle grandi Mostre prosegue. Dopo i successi di Picasso ed Andy Warhol abbiamo raggiunto un risultato importantissimo con la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con i Comuni già coinvolti, Ostuni, Mesagne, Martina Franca e la Regione Puglia al fine della creazione della convenzione “Puglia Walking Art”.

Compito del progetto sarà non solo quello di organizzare piccoli e grandi eventi espositivi nelle comunità che la ospiteranno ma anche fungere da propulsore per le pubbliche amministrazioni al fine di valorizzare le eccellenze artistiche e culturali del territorio per offrire un progetto di promozione realmente attrattivo nei confronti dei flussi turistici», spiega Pierangelo Argentieri, ideatore e promotore di Puglia Walking Art.Una svolta nella promozione regionale dove l’arte e la cultura diventano i volani per una nuova visione di marketing territoriale. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: oltre 55 mila visitatori per le due prime Mostre diffuse Picasso e l’altra metà del cielo e Andy Warhol l’Alchimista degli anni sessanta. Le comunità ospitan-ti sono state coinvolte con diverse iniziative collaterali e con la partecipazione attiva delle scuole di ogni ordine e grado.

administrator

Related Articles