MINGOLLA VS TODISCO, ZERO A ZERO PALLA AL CENTRO

mingolla

Il consigliere comunale Ninni Mingolla presenta una interpellanza sui dei lavori fatti al campo sportivo per adeguare il parcheggio dopo l’alluvione che si è abbattuto a Mesagne qualche settimana fa, e sull’iniziativa politica si scatena il putiferio. All’interpellanza protocollata il 6 ottobre segue una secca risposta del presidente del Mesagne Calcio, Vincenzo Todisco postata su facebook che raccoglie una serie di consensi . Il consigliere Mingolla oggi ha ritenuto opportuno di inviare un comunicato per chiarire la sua posizione sull’argomento. Nel frattempo sull’Albo Pretorio del Comune è stata pubblicata la delibera 310 (richiamata nell’interpellanza) e che può essere consultata cliccando qui. Per chiarezza vi riportiamo integralmente ogni documento pubblicato:
L’INTERPELLANZA – “Il Gruppo Consiliare “PD-Io ci credo” – premesso – che sul sito istituzionale del Comune, alla voce “Delibere Giunta 2015”, risulta inserita la delibera n. 310 avente ad oggetto “Convenzione regolante i rapporti tra il Comune di Mesagne e la Società sportiva ‘Mesagne Calcio 2011’ per manutenzione Stadio comunale ‘A. Guarini’ – Campionato di eccellenza 2015/16”; che l’inserimento, tuttavia, è afferente unicamente al numero della deliberazione, mentre al posto del provvedimento è dato leggere unicamente “atto in corso di formalizzazione”; che in data 03.10.2015 organi di stampa locali hanno riferito che presso lo Stadio comunale di Mesagne sono stati effettuati lavori di sistemazione dell’area destinata a parcheggi, commissionati direttamente dal Presidente della locale squadra di calcio; che sempre i citati organi stigmatizzavano: a) la mancata presenza durante i lavori dei tecnici comunali; b) il costo delle opere eseguite era stato di gran lunga inferiore a quello stimato dagli uffici. Quanto innanzi premesso, il sottoscritto consigliere rivolge alla S.V. formale interpellanza al fine di sapere: Se i lavori di sistemazione dei parcheggi presso lo Stadio comunale sono stati commissionati dall’Amministrazione comunale e come si è pervenuti all’affidamento delle relative opere; Se al contrario, come riportato dalla stampa, le opere di che trattasi sono state appaltate direttamente dal Presidente del ‘Mesagne calcio 2011′ e, in questo caso, come ciò è stato possibile senza che la convenzione di cui alla premessa, sia stata ancora materialmente predisposta; Poiché al sottoscritto è sconosciuto il testo della convenzione, si chiede, altresì, di sapere se, prima di dar corso ai lavori, la Società di calcio ha formalmente informato l’Amministrazione comunale, e per essa gli uffici preposti; Come è stata individuata la ditta che ha eseguito i lavori; Chi provvederà al pagamento delle relative opere. Ai sensi dell’art. 28 comma 6 del Regolamento sul funzionamento del Consiglio comunale, si chiede l’iscrizione della presente interrogazione all’ordine del giorno della prima seduta utile del Consiglio comunale.
REPLICA PRESIDENTE TODISCO – Assurdo l “interrogazione del consigliere comunale mingolla in merito ai lavori allo stadio Alberto Guarini ,visto che altre amministrazioni per otto anni non hanno mai fatto niente ,adesso che la nuova amministrazione hanno trovato il modo di fare tutti i lavori spendendo un quarto di quello preventivato ,voi che non sapete nemmeno dove sta lo stadio trovate il modo di fare polemiche senza senso .Invece di fare queste chiacchiere dovete ringraziare il sindaco e la società MESAGNECALCIO che hanno preso questo impegno. NON AVEVO DUBBI NON VI PIACE LO SPORT .Comunque per conoscenza il campo si trova in contrada la tagliata ,è il MESAGNECALCIO gioca il campionato di eccellenza unica brindisina .NOI FACCIAOMO I FATTI VOI LE CHIACCHIERE .BUONANOTTE A TUTTI
CHIARIMENTO – Sento il dovere di intervenire nel dibattito che si è aperto in seguito alla presentazione di una mia interpellanza non per stimolare polemiche ma per cercare di fare chiarezza. A questa mia breve dichiarazione allego anche l’interpellanza presentata, che è stata commentata ma non riportata sul web, in modo che tutti abbiano contezza di ciò che si sta discutendo. Tengo a precisare che il mio obiettivo, e quello del gruppo consiliare che rappresento, non è ostacolare la squadra del Mesagne Calcio nè intervenire sull’esecuzione dei lavori, peraltro già avvenuta, ma accertarsi che i lavori, a carico del Comune, siano stati eseguiti in maniera corretta e secondo le regole, per non incorrere in nuovi problemi derivanti dall’inadeguatezza dei lavori. Vorrei ricordare poi, che pur non essendo un frequentatore dei campi di calcio, conosco bene, anche se qualcuno ne dubita, le problematiche relative al “nostro” stadio comunale proprio in virtù dei ruoli istituzionali da me ricoperti. Aggiungo anche che sono molto orgoglioso, da mesagnese, dei successi conseguiti dal Mesagne Calcio ed è proprio a tutela dei principi di trasparenza e legalità, a cui tutti ci dobbiamo attenere, e non solo a parole, che ho ritenuto di voler conoscere le modalità di svolgimento di quei lavori necessari per adeguare la struttura sportiva. Proprio perché ho a cuore lo stadio ed il movimento calcistico mesagnese colgo l’occasione di proporre al Sindaco una riunione della Commissione Consigliare competente per evidenziare non solo l’emergenza ma anche dibattere e discutere su tutto ciò che si riterrà necessario per adeguare la struttura alle esigenze future.

administrator

Related Articles