Home Cultura Messapica Film Festival, lunedì 18 luglio si parte con Alessandro Zan

Messapica Film Festival, lunedì 18 luglio si parte con Alessandro Zan

da Cosimo Saracino
0 commento 76 visite

Lunedì 18 Luglio a Mesagne partirà la IV edizione del Messapica Film Festival, che si svolgerà fino al 24 luglio con sette giorni ricchi di appuntamenti.

Le novità sono tante, a partire dalla Giuria Internazionale che decreterà il miglior film.

Tre location, quattro appuntamenti al giorno e tre workshop di cinema gratuiti e aperti a tutti che si svolgeranno nell’arco della settimana. Lunedì si inizia con un ospite d’eccezione, Alessandro Zan, che presenterà il suo libro “Senza paura. La nostra battaglia contro l’odio” alle ore 19 nello spazio MEFF LIBRI in piazza Commestibili.

La Corte del Castello ospiterà i lungometraggi del concorso che si apre con il film palestinese “Amira di Mohamed Diab”, presentato in anteprima al Festival di Venezia. La pellicola ci porterà nella vita di Amira, una diciassettenne che ha vissuto da sempre il rapporto con il padre solo durante le visite in carcere, perché è una figlia ‘clandestina’. Un film intenso che parla della resistenza e dell’identità del popolo palestinese. La proiezione del film sarà preceduta dalla presentazione per primo cortometraggio realizzato nell’ambito del MEFF SCHOOL LAB che si è svolto durante l’anno scolastico appena concluso assieme agli studenti della Scuola Media “Materdona-Moro” di Mesagne. 

Alle 20.45 presso il Chiostro del Comune, prenderà il via il MEFF YOUNG l’arena per bambini e ragazzi realizzata interamente dagli studenti. Il primo film in programma è Luna di Enrico Casarosa, delizioso film d’animazione candidato agli Oscar 2022. Sempre nel Chiostro del Comune, alle 22.30, inizia la sezione MEFF DOCUMENTARI con il film curdo Heza di Derya Deniz, che racconta la fuga e la battaglia di una donna Yazidi fatta schiava durante un attacco dell’ISIS nel 2014. Presso Officine Ipogee in Piazza Sant’Anna dei Greci nel pomeriggio si svolgeranno i tre workshop gratuiti del MEFF: “Come si fa un film”, “L’arte del montaggio” e Realtà virtuale tra sogno e film”. 

Di seguito la descrizione dei workshop

COME SI FA UN FILM

Workshop di Arianna dell’Arti

19 e 20 luglio dalle 16.00 alle 19.00

Come si fa un film? Da cosa si parte? Con quale sguardo?  

Lo sguardo dell’aiuto regista si poggia su tutto quello che serve per fare un film. E cosa serve per fare un film? Servono attori, location, comparse, oggetti di scena, trucco, costumi, acconciature, certe volte animali, altre volte armi, altre ancora gli effetti speciali. Servono binari, macchine da presa, serve sapere come si girerà, se una scena sarà in un unico piano sequenza o con venti inquadrature, serve sapere se gli attori sanno guidare, nuotare, se soffrono di vertigini e se gli vengono i punti rossi sul viso quando mangiano le fragole, serve sapere quando e come usare uno stunt, a che ora sorge il sole, se pioverà, se il pavimento della scena nel pub scricchiola… E tante altre cose, anche i soldi!

L’ARTE DEL MONTAGGIO

Workshop di Francesco di Stefano

23 e 24 luglio dalle 17.00 alle 19.00

Il montaggio è forse la parte meno conosciuta dell’insieme dei processi che portano alla realizzazione di un’opera audiovisiva ed è anche quella più sottovalutata, essendo spesso ridotta a semplice operazione tecnica. Niente di più sbagliato! Partendo da un’osservazione ravvicinata di come si svolge concretamente il lavoro di un montatore cinematografico, ci si avventura in un viaggio per scoprire quanto in realtà il montaggio sia uno dei momenti più creativi e determinanti nella realizzazione di un film o di una serie tv o di qualsiasi altra tipologia di opera audiovisiva. L’incontro sarà aperto a tutti e verrà arricchito con proiezioni di contributi video che accompagneranno i vari argomenti affrontati, con la scommessa di condividere insieme l’emozione che si prova nella costruzione di un racconto fatto di immagini in movimento.

REALTÀ VIRTUALE TRA SOGNO E FILM

Workshop di Davide Riccitiello

22 luglio dalle 17.00 alle 19.00

Come si utilizzano Realtà Virtuale e Realtà Aumentata nel cinema? Scopriremo insieme i modi in cui queste tecnologie vengono utilizzate nel comparto audiovisivo e come si evolveranno i linguaggi e le possibilità narrative.

Analizzeremo passo passo la realizzazione di un Film di Animazione 3D e i vari processi nell’industria del gaming e del cinema di intrattenimento (Virtuale e non). Con l’esperienza di Davide Riccitiello, stratificata tra l’Italia e l’Australia e partendo dal suo background (è passato da Cameramen a sviluppatore VR) suggerirà degli spunti qualora questo campo  fosse o divenisse di interesse.

PER ISCRIVERSI

Inviare una mail a info@messapicafilmfestival.it o chiamare il 333.5915294

Per partecipare non è necessaria nessuna conoscenza specifica, basta portare con sé interesse e curiosità. Vi aspettiamo!

banner distante
fabrizio
spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND