Mesagne2024, domani al Castello si fa sintesi sui 75 progetti

75 progetti in risposta al bando co-progettazione per Mesagne Capitale Italiana della Cultura 2024. Un risultato eccezionale che rispecchia l’entusiasmo, il fermento e le idee chiare di tanti cittadini, Enti e Associazioni che hanno voluto cimentarsi con proposte culturali innovative per la città. Il tema dell’umano ha toccato le corde della comunità. La musica è quella giusta. Ci vediamo domani al castello per creare insieme il cuore del dossier di candidatura. Cosa faremo? Negozieremo l’inserimento delle idee più originali e significative all’interno dei macro-progetti individuati come pilastri del Dossier. Ci saranno più tavoli di lavoro che, con il supporto dei facilitatori, troveranno la giusta sintesi per una proposta complessiva che risponda nella maniera migliore agli obiettivi del Bando ministeriale per “Capitale italiana della Cultura” e che, giorno 19 ottobre, invieremo al Ministero della Cultura.

Domani alle ore 16,00, i lavori saranno aperti dal Sindaco Toni Matarrelli, mentre lo stato dell’arte sui lavori del dossier sarà introdotto da Marco Calò, Coordinatore politico della candidatura e illustrato da Simonetta Dellomonaco, Direttore del progetto e Coordinatrice del Comitato Scientifico. Coordina e facilita l’evento Roberto Covolo, esperto in progettazione sociale e partecipazione.

Aspettiamo tutti i rappresentanti degli Enti e delle Associazioni che hanno risposto al bando co-progettazione (massimo 2 rappresentante per motivi di sicurezza COVID-19) e anche i cittadini che – non avendo partecipato al bando co-progettazione – vorranno trasferirci la loro idea per Mesagne Capitale Italiana della Cultura 2024.

ISCRIVITI!
https://www.mesagne2024.it/evento/la-cultura-riscatta/

administrator

Related Articles