Mesagne, seconda tranche di contributi sociali regionali per emergenza Covid

Comunicato stampa: Il Comune di Mesagne sta provvedendo, in questi giorni, al completamento dell’erogazione dei contributi sociali per spese di fitto e utenze assegnati in favore di persone in condizioni di disagio economico e sociale determinato dalla pandemia da Covid-19.

“L’intervento, frutto della legge regionale che ha avuto tra i promotori il consigliere regionale Mauro Vizzino, integra gli aiuti che l’Amministrazione comunale ha garantito per tutto il periodo dell’emergenza sanitaria, alcune in collaborazione con altre realtà del territorio, e la misura dei buoni spesa governativi, pure questi prontamente assegnati a seguito del relativo provvedimento nazionale”, ha dichiarato il sindaco Toni Matarrelli.
Presso la sede di Servizi sociali e il comando di Polizia locale è in corso il procedimento conclusivo per acquisire, da parte degli ammessi al beneficio, l’autocertificazione necessaria ai fini della conseguente liquidazione. “L’ufficio, avuta comunicazione della disponibilità delle risorse da parte della Regione, sta procedendo con i pagamenti in favore degli ulteriori 281 beneficiari inseriti nella graduatoria predisposta a seguito di avviso pubblico”, ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Anna Maria Scalera.

L’Ente aveva già provveduto a stanziare aiuti a 352 richiedenti, impegnando la somma iniziale di 70.400 euro alla quale, nei giorni scorsi, si sono aggiunti altri 62.500 euro.

Related Articles