Home Primo Piano Mesagne pareggia a Novoli, 1-1.

Mesagne pareggia a Novoli, 1-1.

da Redazione
0 commento 79 visite

  (di Mauro Pasimeni)-

Finisce in pareggio tra Novoli e Mesagne per 1-1 con i gol di Pignataro e Denisi.

Il Mesagne che veniva dalla pesante sconfitta interna subita contro il Molfetta, non riesce a prendere tre punti, che avrebbero consentito di guardare alle restanti due giornate, con più ottimismo e fiducia.

Questo è il secondo pareggio consecutivo ottenuto fuori casa dopo quello sul campo del Bitonto.

Ormai il Mesagne non sa più vincere. Sono sette i turni (considerando quello di oggi) senza vittoria, precisamente quattro pareggi e tre sconfitte.

La vittoria in campionato manca dalla ottava di ritorno, quando i ragazzi di mister Ribezzi si imposero in casa contro l’H.Taranto.

Fuori casa l’ultima vittoria risale addirittura al lontano 13 dicembre, precisamente alla sedicesima di andata, quando i gialloblù espugnarono il campo del Locorotondo, prossimo avversario per il Mesagne.

Questo è il settimo pareggio in campionato, il quarto fuori casa.

Il Novoli che arrivava dalla pesante sconfitta subita a Gravina per 7-0, non riesce a trovare la vittoria, che avrebbe consentito di chiudere con due giornate di anticipo il discorso salvezza.

Con questo pareggio, sono 5 i turni (considerando quello di oggi) senza vittorie, precisamente quattro pareggi e una sconfitta. Ultima vittoria alla decima di ritorno, sul campo del Molfetta per 3-2.

In casa la vittoria manca dalla quarta di ritorno contro l’H.Taranto.

Il pareggio arrivato contro il Mesagne, è il quarto consecutivo guardando solo le gare interne.

Si tratta del ottavo pareggio in campionato, il settimo in casa.Nel Mesagne mister Ribezzi recupera Boualam e Angelè, dopo il turno di squalifica, ma deve rinunciare a Camisa, fermato per un turno dal giudice sportivo, e Marti, bloccato da una infiammazione al ginocchio, per lui i tempi di recupero non sono brevi.

Pascual, che in settimana si è allenato a parte, per un problema al flessore, va in tribuna.

In attacco il bomber Mummolo sarà affiancato da Greco.

Nel Novoli assente lo squalificato Costantini, mister Schipa può contare sui rientri di Potì, Schiavone, e il capocannoniere della squadra Giorgetti, assenti nelle precedenti gare, perché non al meglio della forma fisica.

Parte bene il Novoli, che sfiora la rete con Cocciolo, ma la sua conclusione finisce sull’esterno della rete.

Il Mesagne si affaccia in avanti al 19′, con un colpo di testa di Boualam, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, ma termina alto.

Un minuto dopo è il Novoli con Giorgetti, a concludere a rete ma il suo diagonale risulta impreciso. 

Al 27′ Mummolo mette al centro un bel pallone, ma Membola non riesce a ribadirlo in rete.

Un minuto dopo è sempre Mummolo, a rendersi pericoloso, ma la sua conclusione a giro sfiora l’incrocio dei pali.

Al 42’viene ammonito Denisi, diffidato salterà la gara interna contro il Locorotondo. Anche Serio ammonito in precedenza, non sarà presente perché pure lui era in diffida.

Il primo tempo finisce a reti inviolate, con le squadre che non hanno impensierito i rispettivi portieri, risultando inoperosi.

Alla ripresa precisamente al 5′, il Novoli passa in vantaggio, con un gol di Pignataro, bravo a scattare sul filo del fuorigioco, e depositare il pallone in rete.

Nonostante il vantaggio la squadra di casa prova subito a raddoppiare, e per ben due volte si rende pericoloso.

Al 13′ clamoroso fallo di mano in area di rigore del Novoli, ma l’arbitro il signor De Vincentis di Taranto, non se la sente di concedere il calcio di rigore, in favore del Mesagne.

Sulla ripartenza Scarcella impegna Muscato, che respinge un tiro forte e ravvicinato con i pugni.

Al 20′ arriva il pareggio del Mesagne con Denisi, bravo ad incrociare un cross di Mummolo.

Un minuto dopo Coccioli in anticipo su un difensore del Novoli, viene messo giù in arra di rigore, ma anche in questa situazione l’arbitro non concede un rigore evidentissimo. 

Chi ne paga le conseguenze è mister Ribezzi che viene espulso per proteste.

Partita che diventa bellissima con le squadre che giocano alla ricerca del gol, sfruttando le ripartenze.

Al 42′ il Mesagne rimane in dieci, per l’espulsione di Serio, per doppia ammonizione.

Allo scadere anche il Novoli rimane in dieci uomini, per l’espulsione di Marasco.

Finisce con un pareggio tra Novoli e Mesagne per 1-1.

Un pareggio che fa salire il Mesagne a quota 34, ma non aggancia l’H.Taranto che ha vinto in casa contro il Barletta.

Il Novoli si porta quota 41, quasi salvo, manca ormai una vittoria per chiudere i conti, vittoria che potrebbe arrivare già domenica prossima quando i rossoblù andranno a giocare sul campo del retrocesso Grottaglie.

Il Mesagne riceverà in casa, il Locorotondo (penultima di campionato ). Altra gara dove sarà importante fare punti. Solo dopo la partita di Otranto (ultima di campionato), si riuscirà a capire se il Mesagne disputerà i playout, da terz’ultima o quart’ultima. La posizione finale è importante, perché i playout, sono a gara unica da giocare sul campo della migliore classifica, e un eventuale risultato di parità anche dopo i tempi supplementari, consentirebbe alla squadra meglio piazzata in classifica, di ottenere la salvezza.
IL TABELLINO:

Novoli-Mesagne 1-1

NOVOLI:Falcone,Carluccio,Iaia,Marasco,Schiavone,Potì,Carlucci,Cocciolo,Pignataro,Scarcella,Giorgetti. PANCHINA:Rizzo,Elia,De Carlo,Quarta,Fasiello,Mingiano,Greco. All Schipa

CAMBI NOVOLI:

1)ESCE:Carlucci ENTRA:Fasiello 1’st

2)ESCE:Iaia ENTRA:Quarta 29’st

3)ESCE:Giorgetti ENTRA:Elia 47’st

MESAGNE:Muscato,Sbano,Serio,Denisi,Angelè,Boualam,Greco,Morleo,Membola,Mummolo,Coccioli. PANCHINA:Del Prete,Di Cesaria,Del Prete Marco,Del Prete Matteo,Zanzariello,Danieli Vaz,Carteni. All Ribezzi 

CAMBI MESAGNE:

1)ESCE:Membola ENTRA:Del Prete Marco 15’st

2)ESCE:Coccioli ENTRA:Danieli Vaz 34’st

3)ESCE:Greco ENTRA:Carteni 39’st

MARCATORI:Pignataro(N) 5’st, Denisi(M) 20’st

AMMONIZIONI:Scarcella(N),Serio(M),Denisi (M),Potì (N),Carluccio (N),Danieli Vaz(M),Quarta(N),Fasiello (N)

ESPULSIONI:Mister Ribezzi (M) per proteste,Serio(M),Marasco(N)

ARBITRO:De Vincentis di Taranto 

Primo Assistente:Nardi di Taranto 

Secondo Assistente:Chirico di Taranto.

Questi i risultati della 15^ di ritorno:

Vieste-Grottaglie 3-1

H.Taranto-Barletta 2-1

Bitonto-Casarano 0-1

Altamura-Castellaneta 5-0

UC Bisceglie-Gravina 0-0

Otranto-Leverano 0-0

Novoli-Mesagne 1-1

Molfetta-Locorotondo 1-1

Mola-Trani 0-3

LA CLASSIFICA:

Gravina 70

Altamura 62

Barletta 61

Casarano 61

Vieste 58

Trani 51

Mola 42

Molfetta 42

Novoli 41

Locorotondo 41

Leverano 39

Bitonto 39

UC Bisceglie 38

H.Taranto 37

Otranto 36

Mesagne 34

Grottaglie 19

Castellaneta 19

Verdetti:

Gravina promosso in serie D con due giornate di anticipo.

Grottaglie e Castellaneta, retrocesse in promozione.
 Prossimo  turno, 16^ di ritorno ore 16:

Trani-Vieste 

Barletta-Bitonto 

Casarano-Molfetta 

Grottaglie-Novoli

Gravina-Otranto 

Leverano-H.Taranto

Mesagne-Locorotondo

Mola-Altamura 

Castellaneta-UC Bisceglie 

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND