Mesagne Estate 2021: una lunga stagione di eventi

Si è svolta in mattinata a Palazzo dei Celestini la conferenza stampa di presentazione del programma “Mesagne Estate 2021”. Il calendario di iniziative offre una varietà di eventi che garantiscono numerose occasioni di intrattenimento. Gli appuntamenti accompagneranno le serate dei mesagnesi e dei visitatori fino alla metà di settembre. “La città si prepara a vivere un periodo che ci auguriamo possa ristorare dalle mancanze dei mesi passati. Le occasioni sono tante e l’invito è di coglierle al meglio, come un biglietto di viaggio per una semplice passeggiata o una vacanza da trascorrere in luoghi accoglienti, in sicurezza, e in piacevole compagnia”, ha dichiarato il sindaco di Mesagne, Antonio Matarrelli.

Spazio a prestigiosi nomi dello spettacolo che, insieme alle qualificate e numerose collaborazioni delle associazioni mesagnesi, vanno a definire un progetto a cura dell’Amministrazione comunale. La puntuale dedizione del consulente alle Politiche culturali Marco Calò e del direttore artistico della città di Mesagne, Maurizio Piro – attraverso l’impegno degli uffici competenti – rende la somma delle singole iniziative un cartellone unico e variegato.

Artisti di strada, festival cinematografici, eventi teatrali e musicali, letture per bambini, poesia, tornei sportivi e danza sono le voci di riferimento di una proposta con la quale si è ritenuto di caratterizzare una stagione che per la città e i turisti rappresenta una svolta verso il graduale ritorno alla normalità.

La ricca rassegna letteraria, che assume la denominazione con cui il Centro per il libro e la lettura ha insignito nel 2020 Mesagne, vale a dire “Città che legge”, caratterizza il taglio culturale che l’Amministrazione ha inteso imprimere, contando sull’importante movimento di realtà territoriali cha hanno aderito al progetto. Sono 40 gli appuntamenti che prevedono la presentazione di libri su una rassegna complessiva che conta circa 100 eventi. Un incoraggiante risultato che valida la scelta dell’Ente di candidare Mesagne al progetto ministeriale per il conseguimento del titolo di “Capitale italiana della lettura 2022”.

In occasione delle celebrazioni consentite per la Festa patronale, il 15 luglio il sacro simulacro della Vergine del Carmelo sarà accolto in Chiesa Madre dalla prestigiosa Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” di Napoli. Il tema dell’arte – confermando l’esperienza “Grandi Mostre” nell’ambito del progetto di mostra diffusa “Puglia Walking Art” – viene riproposto in grande stile: inaugurata lo scorso 25 giugno, resterà visitabile fino al prossimo 1° novembre nelle sale del Castello normanno-svevo l’esposizione multimediale dedicata al pittore e scultore livornese Amedeo Modigliani.

MESAGNESTATE 2021 PROGR

administrator

Related Articles