Home Sport Mesagne-Castellaneta, in palio punti pesanti.

Mesagne-Castellaneta, in palio punti pesanti.

da Redazione
0 commento 39 visite

IMG_9154

(di Mauro Pasimeni)- Domenica in casa contro il Castellaneta, il Mesagne è chiamato a tornare alla vittoria, contro una squadra che sta lottando pure lei a non rimanere insabbiata nella zona play out. Le due squadre sono separate solo da tre punti. Il Mesagne con i suoi 22 punti occupa il quint’ultimo posto insieme al Leverano, ed al Locorotondo, mentre il Castellaneta occupa il penultimo posto in classifica con 19 punti.

Guardando la classifica si può subito capire di quanto sia delicata e difficile questa partita, poiché nessuna delle due squadre può permettersi di compiere passi falsi. L’ultima vittoria in casa per il Mesagne risale alla 15^ di campionato, quando i gialloblù si imposero per due reti a zero sul Novoli.

I gialloblù vorranno anche riscattare la partita dell’andata. Al De Bellis l’undici di Ribezzi buttò via una grande occasione . Furono sconfitti per 3 a 2, ma i gialloblù erano in vantaggio di due gol, poi alcuni clamorosi errori difensivi, portarono il Castellaneta prima a pareggiare, e poi a completare la rimonta ed accaparrarsi l’intera posta in palio.

Domenica scorsa il Mesagne è stato sconfitto pesantemente sul campo del Casarano per 5 reti ad una, ma si sapeva già alla vigilia che non era quello il campo dove andare a prendere punti.

Ma la salvezza passa dagli scontri diretti che il Mesagne giocherà in casa. A tal proposito mister Ribezzi in settimana ha dichiarato: “Abbiamo bisogno di quante più persone possibili durante le gare casalinghe. Lo stadio Guarini deve ritornare ad essere una bolgia. Chi verrà a giocare dovrà sentire il fiato sul collo dei nostri tifosi. So che non stiamo vivendo un ottimo periodo, la sconfitta in casa contro il Leverano, sommata a quella di Casarano, hanno creato un pò di malumori tra i tifosi. Il nostro è un campionato fatto con tanti sacrifici, ad incominciare da quelli del presidente, voglio solo ricordare che l’intera nostra squadra costa quanto un singolo giocatore del Casarano; molti dei nostri giocatori presenti in rosa, sono al loro primo anno in questo campionato, alcuni addirittura facevano il campionato degli allievi, o juniores, ed adesso giocano da titolari, al cospetto di giocatori navigati, ed esperti, in stadi che sino a poco tempo fa venivano visti solo in televisione.

Purtroppo da alcune domeniche assisto ad un atteggiamento di pregiudizio e di critica nei confronti di questi ragazzi, che va ricordato hanno compiuto sino ad ora diverse prestazioni importanti. La squadra che non sta vivendo un periodo felice, quando è in campo, avverte se dalla tribuna incominciano i primi malumori. Ad oggi è importante che tutti ci stringiamo intorno a questa maglia, perché l’Eccellenza è un campionata ambito da tante piazze, ed insieme dobbiamo lottare per tenercela stretta.

Domenica mancheranno tre uomini chiave, Serio, Boualam ed Angelè, in pratica la difesa titolare, fermati tutti e tre per un turno. Serio e Boualam furono espulsi nella partita di domenica scorsa, mentre Angelè era già in diffida, e l’ammonizione presa domenica, ha fatto scattare la qualifica.

A tal proposito, vista l’emergenza che dovrà affrontare l’allenatore gialloblù, a fine partita il mister aveva dichiarato: “Spero di recuperare qualche giocatore, che forse non ha capito in quale campionato sta giocando. Ho visto alcuni ragazzi un po’ giù in seguito ad alcune scelte fatte da me. Questo campionato va vissuto in maniera diversa, l’Eccellenza è una grande opportunità che tutti noi abbiamo, e dobbiamo essere bravi a saperla sfruttare”.

Questa potrebbe essere la probabile formazione: Muscato,Sbano,Camisa,Morleo,Del Prete,Carteni,Denisi,Danieli Vaz(Marti),Mummolo,Pascual,Greco.

Il Castellaneta di mister Lippolis, è reduce da una importante vittoria casalinga per 2 a 1 contro l’Otranto.

Fuori casa non hanno ancora vinto, collezionando 2 pareggi ed 8 sconfitte. Hanno vinto solo 5 volte (tutte in casa), 4 pareggi e 11 sconfitte. Mancherà perché squalificato Mastrangelo.

Arbitrerà la gara il signor Balestrucci di Barletta, alla sua prima direzione contro il Mesagne, mentre ha già arbitrato per due volte il Castellaneta in casa. Suoi assistenti saranno Vincenzo e Pasquale Vitobello, sempre dalla sezione di Barletta.

Questo è il programma della 4^ di ritorno:

Gravina-Grottaglie

Molfetta-Mola

Bitonto-Vieste

Locorotondo-Barletta

Leverano-Casarano

Mesagne-Castellaneta

Novoli-H.Taranto

UC Bisceglie-Altamura

Otranto-Trani

La classifica:

Gravina 45

Casarano 38

Vieste 37

Barletta 36

Altamura 35

Trani 30

Mola 29

Molfetta29

Novoli 27

Otranto 26

UC Bisceglie 26

Bitonto 23

Mesagne 22

Locorotondo 22

Leverano 22

H.Taranto 20

Castellaneta 19

Grottaglie 12

Prossimo turno 5^ di ritorno (24/01 ore 14:30):

Altamura-Bitonto

Casarano-Gravina

Vieste-Leverano

Grottaglie-Mesagne

Trani-Molfetta

Mola-Novoli

Barletta-Otranto

Castellaneta-Locorotondo

H.Taranto-UC Bisceglie

 

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND