Mesagne, arrestato un 45enne per atti persecutori e percosse nei confronti dell’ex moglie

I Carabinieri della Stazione di Mesagne hanno dato esecuzione ad un’ ”ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari”, emessa dal Tribunale di Brindisi nei riguardi di un 45enne del luogo.

In particolare, i militari operanti, a seguito di una mirata attività di indagine, hanno documentato i continui pedinamenti, messaggi minatori, telefonate e atteggiamenti persecutori, posti in essere nel tempo nei confronti della donna dall’ex marito. L’ultimo episodio risale al novembre 2019 quando la stessa, dopo avere subìto percosse, si vedeva costretta a lasciare la propria abitazione per rifugiarsi presso quella della madre. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto nella sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Related Articles