Home Sport MENS SANA CIAURRI MESAGNE – OLYMPIA RUTIGLIANO = 81 – 66  

MENS SANA CIAURRI MESAGNE – OLYMPIA RUTIGLIANO = 81 – 66  

da Cosimo Saracino
0 commento 32 visite

????????????????????????????????????

Torna alla vittoria la Mens Sana Ciaurri Mesagne dopo un lungo digiuno. A farne le spese è stata l’Olympia Rutigliano, fanalino di coda del campionato, che ha cercato in tutti i modi di rovinare la festa alla formazione mesagnese. Il Mesagne ritrova Falcone e porta all’esordio nel campionato senior un altro giovanissimo, Davide Malvindi nato nel 2000. Coach Dell’Edera per gli ospiti manda in campo Angelilli, Iacoviello, Dell’Edera, Marti e Roca mentre coach Scoditti per i padroni di casa schiera Gualano, Spagnolo, Caroli, Murra e Passante. Parte subito forte la Mens Sana che piazza subito un 7-0 sorprendendo gli avversari. Caroli, Murra e Passante trovano subito la via del canestro, Angelilli si presenta subito con un tripla  e accorcia le distanze. Sono sempre i padroni di casa a condurre la prima parte dell’incontro con Passante che inizia la sua partita nella partita. Roca realizza un gioco da tre punti e il primo quarto si chiude con i padroni di casa in vantaggio 17-12. Nel secondo periodo i mensanini ripartono con due triple di Passante, ma poi l’attacco si inceppa e i punti arrivano solo dalla linea del tiro libero. Il Rutigliano rientra prepotente in partita grazie a Lonigro e Marti che diventano imprendibili per la disattenta difesa del Mesagne. I padroni di casa alternano Cavallo in cabina di regia e Falcone con Passante condizionato dai falli personali. Al riposo lungo il canestro di Lioce porta il Rutigliano in vantaggio 32-33.  Al rientro in campo i padroni di casa sono più determinati, anche se il punteggio tra le due squadre rimane in equilibro. Spagnolo e Falcone trovano triple importanti, mentre tra gli ospiti il solito Angelilli e Roca riescono a ribattere all’allungo mensanino. Il terzo quarto si chiude con la Ciaurri Mesagne in vantaggio 57-48. Nell’ultimo quarto i padroni di casa continuano a condurre l’incontro. Spinti da un ritrovato Cavallo e da un super Passante, Spagnolo e compagni portano a casa due punti importanti in chiave salvezza. Ancora convalescente la Mens Sana Mesagne che in settimana ritroverà coach Angelo Capodieci. Pur con un organico limitato, composto quasi totalmente da under, i mensanini continuano a commettere una serie di errori che pregiudicano l’andamento dell’incontro. Saltano agli occhi i 25 tiri liberi sbagliati che hanno spesso messo in discussione il risultato e  sono un vero problema per i mensanini. In evidenza Passate (24) con 4/5 da due, 4/4 da tre, 4/8 nei tiri liberi, 8 rimbalzi e 30 di valutazione. Il prossimo turno vedrà la Mens Sana Ciaurri Mesagne impegnata a Bari, sabato alle ore 19:00, con l’Angiulli di Vukovic e dell’ex Ruggiero.
MENS SANA CIAURRI MESAGNE: Gualano 6, Spagnolo 17, Rosato, Malvindi n.e., Passante 24, Giorgio 2, Cavallo 12, Caroli 7, Murra 5, Falcone 8. Allenatore: Antonio Scoditti.
OLYMPIA RUTIGLIANO: Angelilli 22, Iacoviello, Zella, Palumbo, Dell’Edera 2, Marti 11, Lioce, Lonigro 16, Borracci 5, Roca 9. Allenatore: M. Dell’Edera.
Parziali: 17-12 15-21 25-15 24-18
Arbitri: Rodi e Martinesi di Brindisi.
banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND