Home Cultura Meff School Lab, scuole di Mesagne e di Roma unite nel segno del Cinema

Meff School Lab, scuole di Mesagne e di Roma unite nel segno del Cinema

da Cosimo Saracino
0 commento 82 visite

Questa mattina, nell’Auditorium del Castello di Mesagne, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del Meff School Lab, il progetto realizzato dall’associazione “Blue Desk” in partenariato con il Comune di Mesagne. Il progetto, risultato vincitore del Bando nazionale ‘Il cinema e audiovisivo a scuola’, si svolgerà a Mesagne presso l’IISS “Epifanio Ferdinando” e la Scuola Media “Materdona-Moro” e a Roma presso l’IISS “Giorgio Ambrosoli” e la Scuola media “La Giustiniana”.

 “Le attività saranno tante e diversificate –  ha spiegato Floriana Pinto, curatrice del progetto e ideatrice del Messapica Film Festival -, a partire da una serie di proiezioni che si svolgeranno sia nelle strutture scolastiche sia nei cinema e che saranno accompagnate da professionisti del settore. Parallelamente si svolgerà un percorso teorico/pratico di alfabetizzazione al linguaggio cinematografico finalizzato alla realizzazione di tre cortometraggi nel corso dei quali i ragazzi affronteranno tutte le fasi di realizzazione di un film, dalla scrittura, all’organizzazione, al set”. Tra gli aspetti innovativi, l’utilizzo della realtà aumentata e l’innesto dei materiali d’archivio dell’Istituto Luce, partner del progetto. “L’esperienza che gli studenti hanno vissuto lo scorso anno scolastico, e che sarà riproposta con un modello rafforzato, ha rappresentato un banco di prova efficace per verificare quanto il cinema, in questo caso in una dimensione didattica e dunque formativa, possa costituire uno strumento valido per consolidare competenze e favorire la crescita personale dei più giovani”, ha dichiarato il sindaco Antonio Matarrelli,  esprimendo soddisfazione per il riconoscimento ottenuto e ringraziando le scuole, i docenti e i dirigenti Mario Palmisano Romano e Salvatore Fiore, per l’entusiasmo con cui hanno garantito collaborazione e partecipazione attiva al percorso Meff.

La forza del progetto è nella sinergia espressa dai soggetti coinvolti – Ministero, Comune, scuola e territorio – la stessa che oggi consente di ampliare il numero dei ragazzi che potranno partecipare alle attività. La scuola cresce e realizza pienamente i propri obiettivi se le relazioni sono produttive e costanti. E’ orgogliosamente il nostro caso”, ha commentato il prof. Mario Palmisano Romano, dirigente dell’IISS dell’“Epifanio Ferdinando”. All’incontro ha preso parte una delegazione di studenti, intervenuta per testimoniare il percorso avviato nella precedente edizione. Attraverso diversi incontri con esperti dell’età evolutiva, gli studenti avranno la possibilità di approfondire le tematiche legate all’adolescenza emerse dalle pellicole proposte. “I progetti culmineranno nella V edizione del Messapica Film Festival, nell’ambito della quale saranno proiettati i cortometraggi realizzati dagli studenti e sarà proposta un’arena di cinema per ragazzi gestita dagli studenti”, ha concluso il consulente alle Politiche Culturali e Scolastiche, avv. Marco Calò, anticipando l’inserimento dell’evento nel programma estivo 2023 promosso dall’Amministrazione Comunale.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND